Ultime notizie calciomercato: le trattative di oggi, 29 luglio

Juventus-Young Boys Champions League Dybala

Ultime notizie calciomercato: le trattative di oggi, 29 luglio, in tempo reale. Ecco le ultimissime su tutte le squadre d'Europa

Ultime notizie calciomercato: le trattative di oggi, 29 luglio, in tempo reale.


Notizie dal mercato ora per ora


 

FIORENTINA: PER LIROLA C’E’ DISTANZA COL SASSUOLO

C’è ancora distanza tra Fiorentina a Sassuolo per Lirola. Questo l’esito dell’incontro, avvenuto in mattinata, tra Pradè e Carnevali. Il terzino potrebbe restare in neroverde e il club viola puntare su un altro obiettivo, Lala dello Strasburgo.

 

MAGUIRE-UNITED, SI CHIUDE

Harry Maguire diventerà un giocatore del Manchester United nelle prossime ore, la trattativa è ormai in chiusura. Il difensore inglese non si è nemmeno presentato agli allenamenti del Leicester ed è pronto a trasferirsi ai Red Devils. L’affare doveva essere definito già da qualche settimana, ma evidentemente non è stato semplice trovare l’accordo per quella che sarà una cifra record per un difensore: 89 milioni di euro.

 

INTER: RILANCIO PER DZEKO: MA 15 MLN NON BASTANO

L’Inter rilancia per Dzeko. Nel pomeriggio l’ad Giuseppe Marotta ha incontrato in Lega il Ceo della Roma Guido Fienga.  Il club nerazzurro può arrivare a 15 milioni di euro ma non bastano: i giallorossi ne chiedono 20.

 

BRESCIA, CELLINO: “QUEST’ESTATE NON VENDO I GIOIELLI

“Quest’estate non se ne parla proprio di vendere i miei gioielli”. Il presidente del Brescia Massimo Cellino avverte le pretendenti di Tonali. “Balotelli? E’ al di là delle nostre possibilità”.

 

PSG, VISITE E FIRMA PER GUEYE

Idrissa Gueye ha passato le visite mediche e ha firmato il suo contratto con il Paris Saint-Germain. Il centrocampista senegalese è arrivato domenica a Parigi e, come riportato da Le Parisien, ha firmato un contratto quadriennale con un’opzione sul quinto. Il trasferimento porterà nelle casse dell’Everton circa 32 milioni di euro, domani dovrebbe arrivare l’ufficialità da parte delle due società.

 

LAZIO, LOTITO: “MILINKOVIC NON L’HO MESSO IN VENDITA”

“Milinkovic? Vedremo quello che offrirà il mercato e le condizioni che si verranno a determinare. Noi abbiamo un bel rapporto con lui e lui con noi, Valuteremo le offerte e si prenderà la decisione migliore per tutti”. Così il presidente della Lazio Claudio Lotito. “Io non l’ho messo in vendita e sta bene con noi. Se ci saranno condizioni e offerte le valuteremo”,

 

JUVE, NEDVED: “DYBALA? CI SONO PROPOSTE, DECIDIAMO CON CALMA”

“Dybala? “Ci sono delle proposte, ci sono degli interessamenti, ma noi aspettiamo le cose concrete per decidere con calma”. Lo ha detto il vicepresidente della Juve Pavel Nedved a margine della presentazione dei calendari”.

 

JUVE, NEDVED: “LUKAKU? STIAMO LAVORANDO”

“Lukaku? Avendo vinto otto scudetti consecutivi ci sentiamo già forti. Ovviamente, essendo aperto il mercato, cerchiamo di rinforzare la nostra squadra. Non entrerei nel dettaglio, non voglio parlare di singoli, diciamo che stiamo lavorando”. Parole del vicepresidente della Juve Pavel Nedved a margine della presentazione dei calendari”.

 

CAGLIARI, GIULINI: “PER NANDEZ CHIUDIAMO, NAINGGOLAN FANTAMERCATO”

“Cragno e Pavoletti, nonostante le offerte, hanno deciso di rimanere e ci fa molto piacere. Ora è arrivato Rog dal Napoli e speriamo per Nandez, è una trattativa complicata, ma speriamo di chiuderla nelle prossime 48 ore”. Lo ha detto il presidente del Cagliari Tommaso Giulini a margine dei calendari. “Nainggolan? E’ dell’Inter e non c’è nulla di concreto. Se dovesse scegliere di restare in Italia una piazza
gradita come il Cagliari non la troverebbe – aggiunge – ma al momento è fantamercato. Defrel? Piace sia al nostro mister che al direttore, ma non è facile”.

 

INTER, MAROTTA: “PER LUKAKU OFFERTA CONGRUA”

“Lukaku? Abbiamo fatto un’offerta congrua e importante per una società come la nostra. Non abbiamo concluso, monitoreremo la situazione. Non mi sbilancio. Nel calcio quello che non succede oggi succede domani e quello che speri succeda stasera, domani diventa un aspetto negativo”. Parole dell’ad dell’Inter Giuseppe Marotta dopo la presentazione dei calendari.

 

INTER, MAROTTA: “ICARDI? SOLO UN PROBLEMA MEDIATICO”

“Icardi? Le difficoltà sono quelle di gestire le notizie, che sono capziose. E’ più l’effetto mediatico che condiziona la scelte della società che altro”. Parole dell’ad dell’Inter Beppe Marotta a Sky durante la presentazione dei calendari”.

 

TORO, CAIRO: “MERCATO? PIÙ NO CHE SÌ”

“Il mercato? Abbiamo optato per una campagna acquisti in cui abbiamo detto più dei no. Ho detto 11 no, non entro nei singoli nomi. Per noi era importante mantenere la stessa rosa, avendo un allenatore come Mazzarri che sa gestirla nel modo giusto, ha trasmesso dei concetti fondamentali. E’ un valore aggiunto. Speriamo di continuare cosi’ bene”. Lo ha detto il presidente del Torino, Urbano Cairo, ai microfoni di Sky Sport a margine della presentazione del calendario di Serie A 2019-20. “Verdi? Non mi piace parlare di giocatori che non sono nostri. Abbiamo come obiettivo un attaccante di piede destro che gioca a sinistra, vediamo”.

 

SAMPDORIA, FERRERO: “PRAET AL MILAN? CI DIANO 26 MILIONI”

“Praet al Milan? “Quando ce lo chiedono e ci danno i soldi lo mandiamo. Quanti? 26. C’è la clausola”. Lo ha detto il presidente della Sampdoria Massimo Ferrero prima della compilazione dei calendari”.

 

FIORENTINA, PRADE’: “BOATENG CI PIACE, RIBERY IMPROPONIBILE”

“Boateng ci piace, adesso sta a lui capire cosa fare, se vuole tornare a Francoforte o restare in Italia. Ha le caratteristiche giuste per ciò che cerchiamo”. Così il ds della Fiorentina Daniele Pradè, come riportato da Tuttomercatoweb, a margine del sorteggio del calendario di Serie A. “Khedira? Mai pensato. Ribery? Sarebbe bello ma penso che non sia proponibile”.

 

FIORENTINA, BARONE: “CHIESA FELICE DI RESTARE”

“Chiesa? Fa parte della Fiorentina, è felice di far parte del nostro club. Si sta preparando per la stagione, è tutto a posto”. Parole di Joe Barone, braccio destro del presidente dei viola Rocco Commisso a Sky Sport, prima della presentazione del calendario di Serie A 2019-2020.

 

ROMA: UFFICIALE PROVIDENCE DAL PSG

Ruben Providence è un nuovo giocatore della Roma. Lo ha annunciato il Psg. Come riferisce Tuttomercatoweb, l’esterno d’attacco francese, classe 2001, ha effettuato le visite mediche questa mattina a Villa Stuart.

 

MILAN: DOMANI VISITE MEDICHE PER LEAO

Rafael Leão è vicino al Milan. Come riferisce Milannews l’attaccante portoghese arriverà domani in Italia per effettuare le visite mediche. Al Lille, proprietario del cartellino del giocatore, andranno circa 30 milioni di euro.

 

ARSENAL-PÉPÉ: NEL WEEKEND LE VISITE MEDICHE

Manca solo l’ufficialità per l’arrivo all’Arsenal di Nicolas Pépé. Secondo Sky Sports UK, infatti, c’è l’accordo totale tra i Gunners, il Lille e il giocatore, che nel weekend si sottoporrà alle visite mediche di rito.

 

BENEVENTO: SCHIATTARELLA FIRMA FINO AL 2022

Pasquale Schiattarella è un nuovo giocatore del Benevento.  Il centrocampista napoletano, dopo la rescissione con la Spal, ha firmato con il club campano un contratto fino al 30 giugno 2022.

 

MALCOM, SPRINT ZENIT

Sprint dello Zenit San Pietroburgo per Malcom, esterno d’attacco del Barcellona che era stato accostato anche a Inter e Milan. Per il brasiliano, che ha già dato l’ok di massima per il trasferimento in Russia, è pronto un contratto fino al 2024.

 

BOLOGNA, CIAO DONSAH

Godfred Donsah sta per salutare il Bologna. Il centrocampista ghanese, reduce da una stagione complicata, dovrebbe trasferirsi al Gazisehir Gaziantep: lascerebbe così gli emiliani dopo quattro stagioni. In Italia ha giocato anche con le giovanili del Palermo, dove sbarcò nel 2012, poi a Verona e Cagliari.

 

VERRATTI: “NEYMAR? SE VUOLE ANDARE…”

“Quando un giocatore vuole veramente essere ceduto, il club dovrebbe lasciarlo andare”. Marco Verratti parla così del possibile addio di Neymar al Psg: “Ovviamente dovrebbe andare via di comune accordo con le condizioni imposte dalla società. Ma non puoi trattenere in squadra un giocatore che vuole andarsene. A me certamente dispiacerebbe vederlo partire. Però non l’ho mai sentito dire che vuole lasciare il club, poi non so cosa ha detto al club. E personalmente preferirei che restasse”.

 

MILAN, ARRIVA DUARTE

Tutto fatto per l’arrivo di Leo Duarte al Milan. Il difensore brasiliano, acquistato dal Flamengo per circa 11 milioni più bonus, arriverà nelle prossime ore in Italia per le visite mediche e la firma del contratto. Mercoledì potrebbe già essere presentato alla stampa.

 

EVRA ANNUNCIA IL RITIRO

Per Patrice Evra è giunta l’ora di appendere le scarpette al chiodo. A 38 anni il francese ha ufficialmente annunciato il ritiro dal calcio giocato. “Avevo iniziato nel 2013 il corso per la licenza UEFA B di allenatore – racconta alla Gazzetta dello Sport -. Ora lo voglio finire per passare all’UEFA A. Insomma, tra un anno e mezzo sarò pronto per dirigere una squadra. D’altronde Sir Alex Ferguson ha pronosticato che due dei suoi calciatori sarebbero stati tecnici di livello: Ryan Giggs e Pat Evra”.

 

SUNING, C’È SANTINI PER LO JIANGSU

Da Gareth Bale a Ivan Santini. Saltato definitivamente il gallese, lo Jiangsu Suning ha cambiato rotta e in poche ore ha chiuso un’altra trattativa: a trasferirsi in Cina sarà dunque il 30enne attaccante croato dell’Anderlecht che nell’ultima stagione ha segnato 16 gol in 39 partite.

 

MARIANO DIAZ VERSO IL MONACO

Il Monaco ha messo gli occhi su Mariano Diaz, il talentuoso esterno del Real Madrid, sul quale si era parlato anche di un interessamento di Roma e Milan. Secondo ‘Marca’, sull’attaccante ispano-domenicano classe ’93 ma ‘chiuso’ nel Real da Benzema, Jovic, Hazard, Isco e Asensio, ci sarebbe stata nelle ultime ore una grossa offerta da parte del club allenato da Leonardo Jardim e che potrebbe convincere il
giocatore a lasciare Madrid, considerando anche il fatto che durante le amichevoli pre-stagionali in Nord America contro Arsenal, Bayern e Atletico non ha giocato neppure un minuto. tra l’altro, Mariano Diaz ha già giocato, e con profitto, in Ligue 1 nella stagione 2017/18 con il Lione, la sua migliore fino ad oggi con ben 21 gol e 7 assist in 45 partite. nelle inteNzioni della dirigenza monegasca, Mariano dovrebbe prendere il posto di RAdamel Falcao.

 

CUTRONE, L’AGENTE A CASA MILAN

L’agente di Patrick Cutrone, Donato Orgnoni, è arrivato a Casa Milan intorno alle 11. Si lavora agli ultimi dettagli per la cessione dell’attaccante al Wolverhampton sulla base di 18 milioni più cinque di bonus. Per il giocatore pronto un contratto di quattro anni da due milioni a stagione.

 

LAZIO: IDEA WELBECK

Spunta il nome di Welbeck per la Lazio, a cui manca ancora un giocatore per completare al meglio il reparto d’attacco. Secondo quanto riferito dal Sun, i biancocelesti stanno pensando al centravanti inglese al momento svincolato dopo l’esperienza all’Arsenal. La richiesta del giocatore per ora è troppo alta per Lotito (100 mila sterline a settimana), che non ha intenzione di fare follie.

 

ROMA: PETRACHI PENSA A JEMERSON

La Roma è sempre a caccia di un difensore e, viste le difficoltà per arrivare ad Alderweireld, sta iniziando a guardare altrove. Secondo quanto riferito dalla Gazzetta dello Sport, Petrachi ha iniziato a prendere informazioni su Jemerson, difensore brasiliano del Monaco in scadenza nel 2020.

 

FIORENTINA: 5 MILIONI PER TONELLI

Secondo quanto riferito da Repubblica, la Fiorentina ha chiesto Tonelli al Napoli: la proposta degli azzurri è di 5 milioni di euro, i partenopei per ora ne chiedono 7.

 

BIGLIA, IL GENOA CI PROVA

Il Genoa ha messo nel mirino Lucas Biglia per rinforzare il centrocampo. Secondo quanto riferito da Sportitalia, il Grifone avrebbe già proposto un contratto di due anni all’argentino che va in scandenza nel 2020.

 

ROMA, VISITE PER PROVIDENCE

Sono in corso le visite mediche di Ruben Providence, nuovo attaccante della Roma. Il giocatore classe 2001 arriva dal Psg, dove l’anno scorso si è messo in luce in Youth League. Inizialmente farà parte della squadra Primavera.

 

DZEKO: INCONTRO INTER-ROMA

Non c’è più tempo da perdere: Antonio Conte ha bisogno di un attaccante e la dirigenza dell’Inter deve battere un colpo. Romelo Lukaku resta il sogno, ma è sempre in stand-by per le richieste elevate del Manchester United. Così Edin Dzeko è la via più percorribile perché c’è già l’accordo da tempo con il giocatore e perché il costo del cartellino non è proibitivo. La trattativa con la Roma va avanti da mesi e oggi può essere il giorno decisivo per la fumata bianca. I giallorossi sono fermi sulla valutazione di 20 milioni di euro, mentre i nerazzurri si sono spinti fino a 12. La distanza è ampia, ma serve uno scatto da parte di Marotta per accontentare il suo allenatore.

 

REAL, DUE ALTERNATIVE PER BALE

Sfumata la Cina (lo Jiangsu Suning ha annunciato Santini), Bale ha due via d’uscita in questo momento:
trovare una nuova squadra cinese che paghi la stessa cifra
stratosferica che sarebbe stato pronto a pagare il Jiaangsu (22 milioni netti l’anno per tre anni), ma il mercato cinese chiude tra
due giorni, oppure tornare in Premier, con Tottenham e United
interessate al gallese (i Red Devils magari imbastendo
un’operazione con Pogba).

 

JUVE: VERTICE DYBALA-PARATICI

Questa settimana, probabilmente venerdì, Paulo Dybala rientrerà dalle vacanze (in anticipo) per parlare con la dirigenza della Juventus: la Joya vorrebbe restare ma vuole capire la posizione della società, dopo che sui giornali il suo nome è stato inserito nella trattativa che porterebbe Lukaku in bianconero.


Leggi anche:

TAG