ApprofondimentiSerie A

Benevento, che numeri di Diabaté: un gol ogni 40′ per l’attaccante maliano

A Benevento sono tutti pazzi per Cheick Diabaté. Il maliano, approdato nel club sannita negli ultimi giorni del mercato di riparazione, si sta rivelando un centravanti vero. L’ex Osmanlispor, infatti, ha siglato ben 7 gol in 6 presenze. Gli ultimi due proprio quest’oggi contro il Sassuolo. Ma è la media realizzativa a fare impressione: 1 gol ogni 40′ minuti di gioco.

Anche se tutti questi gol molto probabilmente non porteranno alla salvezza, i numeri dell’attaccante restano comunque straordinari. La doppietta messa a segno contro la Juventus, seppur inutile ai fini del risultato, ha messo definitivamente in luce il 29enne, che aveva già timbrato il cartellino contro il Crotone e l’Hellas Verona. In queste due circostanze, invece, i punti conquistati dalla squadra di Roberto De Zerbi sono stati 6 su 6.

I numeri di Diabaté in carriera

Il maliano non è nuovo a numeri del genere: nel gennaio 2016, il Metz si affidò a lui per evitare la retrocessione in Ligue 2. Detto, fatto: 8 gol in 14 partite e salvezza conquistata. Spulciando i numeri della sua carriera, si evince che Diabaté è un tipo da girone di ritorno. Anche nel 2015, infatti, firmò tutti i suoi 10 gol col Bordeaux da gennaio in poi. E il bottino ottenuto finora in Serie A non può che certificare ulteriormente la forza e la vena realizzativa di questo gigante di 194 cm.

Ciro D'Auria

Napoletano classe '95, laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Al di là della passione viscerale per il calcio, nutre un grande interesse per il basket e il tennis, oltre che per l'arte e il gaming.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button