Serie B

Salernitana, dopo Cittadella tensione alle stelle: squadra in ritiro e tifosi in protesta

La sconfitta maturata sul campo del Cittadella ha sicuramente inciso sulla stabilità della società granata, che ora deve fare i conti con una classifica deficitaria che relega la Salernitana ai margini, ad appena due lunghezze di distacco dalla zona play-out.

Il sodalizio del presidente Lotito ha fatto intendere che il tecnico Gian Piero Ventura resta comunque al suo posto, ma urge comunque adottare gli opportuni provvedimenti per evitare di finire sin da subito nel baratro della zona retrocessione.

Salernitana, la classifica piange: squadra va in ritiro

Tre sconfitte nelle ultime quattro gare, tra l’altro tutte in trasferta: all’Arechi la Salernitana non vince dallo scorso 2 novembre, nel 2-1 inflitto alla Virtus Entella. Davvero pochi i quattro punti conquistati nelle ultime cinque apparizioni stagionali.

La dirigenza del club granata è corsa ai ripari e, come avviene in questi casi, ha già adottato l’inevitabile provvedimento, ossia quello del ritiro punitivo.

Fonti vicine alla società campana lasciano intendere che per il momento Ventura non rischia il posto, ma non è detto che la situazione resti così a lungo termine.

La prossima partita

La prossima sfida interna contro il Crotone, per quanto delicata possa essere, considerato che i pitagorici occupano la sesta posizione in classifica in piena zona play-off, servirà per capire concretamente le reali potenzialità di una squadra che, inizialmente, era partita alla grande, con nove punti conquistati in appena quattro gare.

Nel frattempo in città sale la tensione: nelle ultime ore sono comparsi diversi striscioni di protesta nei confronti della società e dell’allenatore.

Non sono escluse proteste eclatanti in vista del prossimo incontro di campionato di scena domenica prossima all’Arechi con fischio di inizio previsto per le ore 21.00.

La settimana in corso servirà al tecnico Ventura per caricare la squadra in vista dell’impegno imminente, analizzando gli errori mostrati nel corso della sfida contro il Cittadella.

Articoli correlati

Back to top button