Nazionale

Italia-Argentina, le probabili formazioni

Quella di domani sera (ore 20:45) sarà un’amichevole di lusso. Italia-Argentina, infatti, è una di quelle partite prestigiose che metterà di fronte due selezioni molto forti. Nonostante l’eliminazione ai play-off per la Nazionale azzurra, giocare contro Messi & co. sarà certamente probante, a maggior ragione per la difesa. L’Italia ha giocato 14 volte contro l’Argentina, con un bilancio tutt’altro che sfavorevole: sei vittorie, cinque pareggi e tre sconfitte. Sebbene ci siano precedenti a favore, va detto però che ultimamente il trend è cambiato. L’Albiceleste infatti non ha mai perso nelle ultime quattro sfide contro gli Azzurri.

Italia che dovrebbe schierare quasi per intero l’undici che si è impantanato nel pareggio a reti bianche contro la Svezia. Di Biagio potrebbe concedere qualche minuto ai debuttanti Chiesa e Cutrone (con il primo possibile partente dal 1′), ma lasciando quasi inalterata l’ossatura della squadra. Spazio anche ai giovani Spinazzola e Rugani. In porta il sempreverde Buffon che vuole chiudere in “bellezza” dopo quella disastrosa notte di novembre allo stadio San Siro.

Argentina che invece porterà diverse novità di formazione, tra cui Lanzini del West Ham. Per Sampaoli logico dare spazio a Messi, che verrà affiancato dal ritrovato Higuain. Quest’ultimo ritorna il nazionale dopo quasi un anno di assenza. Non convocati Icardi e Dybala, tanto per comprendere l’abbondanza offensiva dell’Albiceleste.

Probabili formazioni Italia-Argentina

ITALIA (4-3-3): Buffon; Florenzi, Rugani, Bonucci, Spinazzola; Pellegrini, Jorginho, Verratti; Candreva, Immobile, Insigne. Allenatore: Di Biagio. Panchina: Donnarumma, Perin, Ferrari, Darmian, Zappacosta, Ogbonna, De Sciglio, Gagliardini, Cristante, Bonaventura, Parolo, Cutrone, Chiesa, Cutrone, Verdi, Belotti.

Ballottaggi: Candreva-Chiesa, Immobile-Belotti.

ARGENTINA (4-3-3): Romero; Mercado, Fazio, Otamendi, Tagliafico; Paredes, Biglia, Lanzini; Messi, Higuain, Di Maria. Allenatore: Sampaoli. Panchina: Guzman, Caballero, Rojo, Funes Mori, Acuna, Bustos, Banega, Lo Celso, Meza Perotti, Salvio, Perez, Mascherano, Aguero, Pavon, L. Martinez.

Ballottaggi: Mori-Tagliafico.

Articoli correlati

Back to top button