CalciomercatoSerie A

Milan, con Suso e Kjaer il Siviglia fa un doppio favore: plusvalenza d’oro

Quella tra Milan e Siviglia è una sinergia che sta funzionando, dal punto di vista del calciomercato. Il club rossonero ha ufficailizzato Suso in Spagna e Simon Kjaer ufficialmente a Milano.

Milan-Siviglia: i colpi Suso e Kjaer

La sconfitta del Villarreal quinto contro la Real Sociedad ha infatti lanciato aritmeticamente in Champions League il Siviglia: Suso è diventato dunque ufficialmente un calciatore del Siviglia, che lo ha riscattato automaticamente. Dopo l’arrivo in Andalusia lo scorso gennaio, in prestito di 18 mesi con obbligo di riscatto legato a determinate condizioni tra cui la qualificazione alla Champions League, ora il Milan incasserà una cifra tra i 21 e i 24 milioni di euro, tutti di plusvalenza. Soldi necessari per il mercato futuro e un ringraziamento speciale a Monchi e Lopetegui, ds e allenatore dei biancorossi.

Simon Kjaer resterà al Milan anche nella prossima stagione. Il vero gigante della difesa in questa seconda parte di annata, sarà un punto di riferimento anche del nuovo corso di Rangnick3,5 milioni di euro al Siviglia e un contratto biennale, fino al 2022 per il centrale. Di questi tempi, per un difensore dalla sicura affidabilità, un investimento quasi irrisorio. E chissà che visti i buoni rapporti, non ci possano essere ulteriori affari nei prossimi mesi.

Articoli correlati

Back to top button