A Fortaleza l’Italia batte il Brasile nella rivincita della finale di USA 1994

Italia-Brasile

L'Italia batte il Brasile nella rivincita organizzata tra i reduci dell'epica finale di USA 1994, stavolta decide Massaro

A 26 anni dalla storica edizione del Mondiale di Usa 1994, l’Italia batte il Brasile nella rivincita organizzata a Fortaleza tra i reduci della finale.

Nella rivincita della finale di USA 1994 l’Italia batte il Brasile

Non ci sarà stata l’atmosfera da finale mundial, la location non erano gli Stati Uniti ma, per una sera, l’Italia batte il Brasile e si prende una piccola rivincita di USA 1994.

Allora, al Rose Bowl di Pasadena, a trionfare furono i verdeoro dopo centoventi minuti tiratissimi, sotto un sole infernale, nella lotteria dei calci di rigore. Decisivo stavolta Daniele Massaro che in finale sbagliò il suo penalty.

Gli stessi protagonisti di allora

Davanti a diciottomila spettatori abbiamo rivisto molti dei protagonisti di allora. Gli unici assenti rispetto alle formazioni storiche erano da una parte Roberto Baggio e dall’altra parte Dunga e Branco. Presenti anche i due allenatori dell’epoca Carlos Alberto Parreira e il nostro Arrigo Sacchi.

Ad onor del vero la conduzione del match, come allora, è stata tenuta dai verdeoro trascinati da un Cafu ed un Romario in gran spolvero come se il tempo non si fosse fermato.

Decide un guizzo di Daniele Massaro

La formazione iniziale dell’Italia: Rossi, Mussi, Costacurta, Baresi, Panucci, Eranio, Albertini, Evani, Zola, Massaro e Casiraghi.

Nel primo tempo due gol annullati per fuorigioco e buone parate di Rossi e Braglia. Nel finale però ecco la zampata di “Provvidenza” Massaro, anche lui con sete di rivincita dopo il rigore fallito nel 1994.

L’Italia disponeva anche di tre giocatori “extra” ossia Sebastiano Rossi, Pietro Vierchowod e Salvatore “Totò” Schillaci dovendo raggiungere il numero minimo di 23 giocatori.

 

TAG