Champions League

Atalanta, Percassi: “Dispiaciuto per Napoli e Juventus”

Alla vigilia della delicata sfida con il PSG, il presidente dell’Atalanta Percassi ha concesso un’intervista alla Gazzetta dello Sport. Il patron bergamasco si è detto dispiaciuto per l’uscita di Juventus e Napoli, oltre che manifestare la vicinanza a Ilicic.

Percassi sull’Atalanta

Entro fine mese vado a Medjugorje. Per ringraziare dell’annata sportiva straordinaria, e per pregare: che una tragedia come quella di Bergamo possa essere messa piano piano alle spalle. E che l’Atalanta faccia sempre quel che può per essere sollievo per un popolo così ferito”. 

Dispiaciuto per Juventus e Napoli, anzitutto. Ma ha detto bene lei: stranito perché è incredibile, e orgoglioso. Dunque responsabilizzato: dovremo cercare di fare una bella figura, contro uno squadrone. A me a volte non sembra ancora vero. Però poi, se razionalizzo, ci vedo dietro tante cose: una struttura societaria che mio figlio Luca sta valorizzando, un grande lavoro dello staff tecnico e giocatori super per il loro comportamento, non solo in campo”.

Su Ilicic:Lo chiamerò prima e dopo la partita: come se dovesse giocarla anche lui. E spero di rivederlo in campo per l’inizio del prossimo campionato. Anzi, ci credo”. 

Articoli correlati

Back to top button