ApprofondimentiSerie A

Vlahovic: “La Fiorentina è la mia seconda casa”

Dusan Vlahovic ha parlato sulle pagine della Gazzetta dello Sport: queste le parole del giovane attaccante della Fiorentina.

Fiorentina, le parole di Vlahovic

Dusan Vlahovic ha parlato sulle pagine della Gazzetta dello Sport dei suoi sogni e degli obiettivi da conseguire con la maglia della Fiorentina.

Il gol più importante e più bello l’ho segnato contro l’Inter. Perdevamo 1 a 0. Era il 93’, sono scattato, ho retto il contrasto e ho mirato nell’angolo alto senza pensare ad Handanovic. La mia rete ha fruttato un punto contro l’Inter che, in quel momento, era prima in classifica. Montella ha sempre creduto in me, sin dal suo arrivo e mi ha dato grandissima fiducia. Ha alzato la mia autostima e mi ha sempre ripetuto che per un attaccante un gol brutto conta quanto uno bello”.

“Sono sempre convinto di legarmi ancora più a lungo alla società viola, questa è la mia seconda casa. Mi hanno accolto e mi trattano come un figlio. Il mio sogno è di lasciare il segno a Firenze e, perché no, vincere qualcosa”.

Gli attaccanti più forti del momento

In questo momento Immobile sta facendo cose fuori dal comune e ha un media gol impressionante. Sicuramente Ibra uno dei migliori. A parte lui dico Ronaldo, Lukaku e Dybala“.

Articoli correlati

Back to top button