Serie A

Udinese, Beto: “Mi definisco un attaccante completo”

L'attaccante dell'Udinese Beto ha parlato ai canali ufficiali e si è soffermato anche sulle sue caratteristiche tecniche

L’attaccante dell’Udinese Beto ha parlato ai canali ufficiali e si è soffermato anche sulle sue caratteristiche tecniche. Il portoghese che ha avuto modo di tornare sulla sua infanzia e di esprimere le sue emozioni per questo trasferimento in un campionato prestigioso come quello italiano.

Sulla sua infanzia e sul suo percorso calcistico

Sono molto legato alla mia famiglia. I miei genitori hanno divorziato ma io ho mantenuto buoni rapporti con entrambi. Sono cresciuto con mia mamma e due sorelle. Nessuno in famiglia giocava a calcio. Quando giocavo al Tires ho lavorato anche io. La mattina andavo al lavoro e la sera mi allenavo. Ho smesso quando mi sono trasferito al Montijo. Quella era la realtà in cui sono cresciuto. Dopo la stagione al Portimonense è arrivata la chiamata dell’Udinese“.

Conclude Beto sul suo trasferimento all’Udinese

“Sono stato molto felice perché finalmente potevo giocare in Serie A. Tutti hanno sempre detto che è un campionato difficile per gli attaccanti quindi ero curioso di poter giocarci. Mi definisco attaccante completo perché sono alto, forte, veloce. Però ci sono ancora tante cose che devo migliorare. Quando guardo il gioco degli attaccanti di questo campionato rimango sorpreso. Il mio riferimento è Samuel Eto’o”. 

Articoli correlati

Back to top button