ApprofondimentiCalcio esteroChampions LeagueSerie A

SuperLega: quali le conseguenze per i club e Agnelli?

Dopo la nascita e la sospensione della SuperLega, analizziamo quali potrebbero essere le conseguenze per i club e non solo

Nella notte è arrivata l’ufficialità della sospensione della SuperLega, con i club inglesi e l’Inter che si sono tirati fuori dalla nuova competizione sia a causa delle pressioni di tifosi e giocatori, ma anche intimoriti probabilmente dalle possibili sanzioni che avrebbero potuto ricevere da Fifa e Uefa. Analizziamo le possibili conseguenze.

SuperLega: quali conseguenze per i club?

Nell’arco di 48 ore c’è stata la nascita e la fine, al momento, della SuperLega, con ben 7 tra i club fondatori che hanno abbandonato il progetto, oltre ad altri top club, come Bayern Monaco, PSG e le federazioni dei campionati che si sono subito mostrati contrari alla competizione, oltre ovviamente a Fifa e Uefa.

Il presidente Uefa Ceferin ha dichiarato che le porte per i club fondatori sono sempre aperte e che tutti possono sbagliare, quindi per i club che nella scorsa notte hanno abbandonato il progetto non dovrebbero esserci particolari sanzioni. Come non dovrebbero esserci problemi per le squadre che vorranno abbandonare ufficialmente il progetto nelle prossime ore.

Agnelli rischia grosso

La persona che rischia maggiormente è sicuramente il presidente della Juventus Andrea Agnelli, il principale promotore della SuperLega insieme a Florentino Perez. Nel Comitato esecutivo Uefa, il presidente Ceferin si è scagliato pesantemente contro Agnelli, ed ha affermato: “Andrea è la delusione più grande. Ho parlato con lui sabato, mi ha detto che quelle sulla Superlega erano solo voci, poi ha spento il telefono. Non mi ero accorto che c’erano dei serpenti al nostro interno. Non so se posso dire davvero cosa penso di loro”

Il grande peso politico di Andrea Agnelli all’interno del calcio è sicuramente diminuito, se non completamente perso, anche a causa delle sue dimissioni da presidente dell’ECA (European Club Association). Inoltre già si è parlato nella giornata di ieri di possibili dimissioni anche da presidente della Juventus, voci prontamente smentite dalla società, ma la situazione potrebbe cambiare in maniera importante nelle prossime settimane.

Articoli correlati

Back to top button