Serie A: successo interno del Brescia che supera l’Hellas Verona 2-0

Alfredo Donnarumma Brescia

Al Rigamonti bastano le reti di Andrea Papetti e di Alfredo Donnarumma alla squadra di Diego Lopez per battere il Verona di Ivan Juric

Partita fondamentale per la salvezza e l’Europa League: i padroni di casa devono assolutamente trovare punti per sperare ancora nella permanenza nella massima serie. Gli ospiti vogliono continuare ad alimentare il sogno Europa League.

Brescia-Hellas Verona: la cronaca

Dopo tre minuti la prima conclusione del match è targata Hellas: tentativo a giro di Lazovic ma Joronen blocca senza problemi. Il Brescia non riesce a uscire dalla propria metà campo: bel cross di Veloso, colpo di testa di Faraoni. Joronen esce ma non si fida della presa, piccolo rischio. Allontana la difesa.

Al 16′ palo colpito dalla squadra di Diego Lopez: punizione dalla trequarti, erroraccio di Silvestri che non trattiene e conclusione di Torregrossa a botta sicura da pochi passi, palo pieno. Due minuti dopo gli ospiti ci provano con il sinistro di Borini nell’area di rigore delle Rondinelle, ma Joronen respinge in tuffo.

Ancora gli scaligeri con lo spunto di Empereur: splendida progressione e traversone sul secondo palo. Martella allontana, ma non quanto basta per evitare il bel destro a giro da fuori di Zaccagni. Joronen in tuffo manda in corner.

Al 35′ altra azione devastante di Lazovic che prova una difficile conclusione dalla linea di fondo, na il portiere del Brescia non si fa sorprendere. Padroni di casa che si fanno rivedere in area dell’Hellas Verona con Martella che ci prova su punizione, ma la sua conclusione è pessima.

La risposta del Verona non tarda ad arrivare: ci prova Veloso con un destro dalla trequarti, che però non sorprende il portiere della compagine lombarda.

Al 44′ ancora la squadra di Juric: botta di destro dalla trequarti e altro splendido intervento di Joronen, che sfiora il pallone indirizzato sotto la traversa. Dopo tre minuti di recupero finice il primo tempo al Mario Rigamonti: è 0-0 tra Brescia ed Hellas Verona.

Brescia-Hellas Verona: secondo tempo

La ripresa comincia subito con l’Hellas Verona pericoloso: conclusione senza ambizione di Faraoni, che calcia al volo dalla trequarti, ma il pallone è alle stelle.

Al 52′ si sblocca il punteggio al Rigamonti: colpo di testa vincente di Papetti su calcio d’angolo di Tonali e pallone imprendibile sul secondo palo. Per lui, difensore centrale dei lombardi, primo gol in Serie A. BRESCIA-HELLAS VERONA 1-0, GOL DI ANDREA PAPETTI.

Vogliono il secondo gol i padroni di casa: grandissima azione di Torregrossa in contropiede su Rrhamani che serve Donnarumma, ma quest’ultimo sbaglia il controllo in area di rigore. Prova a spingere ancora il Brescia: prezioso il lavoro di Torregrossa per far salire i compagni.

Al 61′ si fa rivedere l‘Hellas Verona: ottimo cross di Verre, sponda di Empereur, ma è bravissimo il portiere del Brescia ad anticipare gli attaccanti del Verona e a smanacciare.

Resta a terra il portiere di Diego Lopez, caduto male sul ginocchio destro. Entrano i soccorsi. Prova a restare in campo Joronen, decisivo fino a questo momento. Al 65′ ancora le Rondinelle con Sabelli non calcia, ottimo scambio con Donnarumma che ritarda la sua conclusione e si fa chiudere dalla difesa scaligera.

Ancora una volta fondamentale l’intervento di Joronen sulla conclusione a botta sicura di Verre. Ci prova ancora l’Hellas Verona con Felippe, entrato al posto di Badu,  ma la sua conclusione a giro da fuori area finisce alta sopra la traversa.

Un vero e proprio assedio quello della squadra di Juric che non trova il gol del pareggio grazie ad un Joronen in grande forma: questa volta decisiva è la sua uscita su Faraoni.

Aumenta il pressing dell’Hellas Verona, ma i suoi attacchi sembrano disordinati. Al 88′ sinistro da fuori di Torregrossa del Brescia, decisiva la deviazione di Silvestri che manda il pallone sulla traversa. L’Hellas Verona crede nel pareggio e ci prova con Dimarco che si ritrova smarcato in posizione invitante ma il suo tentativo termina di un soffio largo oltre il palo sinistro.

Nel momento di maggiore spinta del Verona, arriva il raddoppio del Brescia: Donnarumma é nel posto giusto al momento giusto, il rimbalzo termina proprio sui suoi piedi all’interno dell‘area e da li riesce a segnare sotto la traversa. BRESCIA-HELLAS VERONA 2-0, GOL DI ALFREDO DONNARUMMA.

Dopo sei minuti di recupero finice il match del Mario Rigamonti: Brescia batte Hellas Verona 2-0, decidono i gol di Andrea Papetti e Alfredo Donnarumma.

Brescia-Verona: il tabellino

RETI: 53′ Papetti (B), 95′ Donnarumma (B)

BRESCIA (4-3-1-2): Joronen; Sabelli, Martella (67’Semprini), Papetti, Mateju; Bjarnason (83’Zmrhal), Tonali (81’Viviani), Dessena; Spalek; Torregrossa, Donnarumma. Allenatore: Diego Lopez

HELLAS VERONA (3-4-2-1): Silvestri; Rrahmani, Kumbulla, Empereur (72’Stepinski); Faraoni, Badu (66’Lucas), Veloso, Lazovic; Borini (33′ Verre), Zaccagni (66’Dimarco); Di Carmine (72′ Pazzini). Allenatore: Ivan Juric

AMMONITI: Martella, Papetti, Spalek

ARBITRO: Piccinini di Forlì

TAG