Serie A, Lecce Brescia 3-1: Brescia condannato alla Serie B

lecce brescia tonali lapadula

Questa sera, mercoledì 22 luglio, alle ore 21:45 avrà luogo la gara tra Lecce e Brescia, utile per la 35° giornata del campionato di Serie A 2019/2020

Questa sera, mercoledì 22 luglio, alle ore 21:45 avrà luogo la gara tra Lecce e Brescia, utile per la trentacinquesima giornata del campionato di Serie A 2019/2020.

Serie A, Lecce Brescia 3-1: cronaca e tabellino

Il Lecce ha condannato alla retrocessione aritmetica il Brescia: le Rondinelle salutano la Serie A dopo un anno dalla promozione.

Sintesi Lecce Brescia 3-1

1′ Si parte – Ha inizio la gara di questa sera!

8′ Occasione Lecce – Cross di Falco che prova a servire Lapadula che, di testa, conclude male.

13′ Ottima occasione Lecce – Mancosu si trova a tu per tu con Joronen che respinge ottimamente.

22′ VANTAGGIO LECCE – Lapadula la piazza di testa su assist di Falco su calcio da fermo.

33′ RADDOPPIO LECCE – Ancora Lapadula che batte Joronen e firma la doppietta.

34′ Grande Parata – Stupendo intervento di Joronen che para su Mancosu che aveva calciato a botta sicura.

49′ Tentativo del Lecce – Tiro da lontanissimo di Lucioni, la sfera esce di molto a lato.

62′ Occasione per il Brescia – Tiro pericoloso di Aye che trova la deviazione di Lucioni in angolo.

63′ GOL BRESCIA – Il Brescia accorcia le distanze grazie a Dessena, lesto a ribadire in rete dopo una mischia.

70′ TERZO GOL DEL LECCE – Saponara trova la marcatura personale dopo aver ricevuto da Tachtsidis.

85′ Gol mangiato – Tentativo a botta sicura di Barak, salva Joronen, autore di un’ottima gara nonostante i tre goal subiti.

Tabellino

LECCE (4-3-2-1): Gabriel, Rispoli, Lucioni, Paz, Donati; Barak, Tachtsidis, Mancosu; Saponara, Falco (58′ Majer); Lapadula (46′ Shakhov). A disposizione: Vigorito, Sava, Radicchio, Vera, Shakhov, Monterisi, Meccariello, Colella, Maselli, Rimoli, Majer, Dell’ Orco. Allenatore: Liverani.

BRESCIA (4-4-2): Joronen; Sabelli (51′ Semprini), Papetti (84′ Mateju), Chancellor (46′ Gastaldello), Mangraviti (64′ Bjarnason); Zmrhal, Tonali, Dessena, Martella; Torregrossa, Donnarumma (46′ Aye). A disposizione: Andrenacci, Alfonso, Mateju, Gastaldello, Ghezzi, Aye, Viviani, Semprini, Bjarnason. Allenatore: Diego Lopez.

RETI: 22′ e 33′ Lapadula, 63′ Dessena (B), 70′ Saponara (L)

AMMONIZIONI: Paz (L), Sabelli (B), Majer (L)

TAG