ApprofondimentiSerie A

Scudetto, lotta Champions e sfide salvezza al centro del campionato di serie A

Una stagione come questa non si verificava da un po’ di tempo. Non solo per quanto riguarda la lotta scudetto

Una stagione come questa non si verificava da un po’ di tempo. Non solo per quanto riguarda la lotta scudetto, che ora vede Milan e Inter super favorite, ma anche per quanto riguarda la sfida ai vertici per un posto in Champions League, senza sottovalutare il discorso relativo alla lotta salvezza. I bookmaker danno addirittura qualche chance alla Salernitana, con la formazione campana affidata a un tecnico specializzato in sfide impossibili come Davide Nicola.

Del resto con Salernitana e Venezia che viaggiano con una gara in meno da recuperare, le cose diventano sempre più complicate per formazioni come Genoa, Cagliari e Sampdoria. Spezia ed Empoli, che sono state coinvolte per una lunga parte della stagione, sembrano al momento fuori dai giochi della lotta salvezza, anche se la matematica certezza di poter disputare il prossimo campionato in massima divisione non c’è ancora.

Posizioni da consolidare per la classifica di serie A

Quasi impossibile invece vedere l’Atalanta in una competizione europea per il prossimo anno, dato che la formazione di Gasperini è stata eliminata sia dalla Coppa Italia che dall’edizione in corso dell’Europa League. Lazio e Fiorentina possono invece contendersi un piazzamento utile per la prossima edizione di Conference League, ma nemmeno questo è scontato. Del resto anche il Napoli di Spalletti, che fino a qualche settimana fa era in lotta per lo scudetto, con qualche chance in meno rispetto alle milanesi, non ha ancora acquisito il piazzamento in Champions League, che è poi la stessa posizione della Juventus di Max Allegri.

La Roma di Mourinho punta alla zona Champions?

Entrambe le squadre dovranno infatti lottare e tenere a distanza Lazio e Fiorentina, ma soprattutto la Roma di José Mourinho, che complice un buon girone di ritorno, è tornata in gara per un posto nell’Europa che più conta. La Roma inoltre è ancora in gara per questa edizione di Conference League, che le darebbe diritto in caso di vittoria all’Europa League. Milan e Inter dopo aver disputato la semifinale di Coppa Italia che ha visto la formazione nerazzurra di Inzaghi, accedere in finale contro la Juventus, lottano per il titolo. Leggermente meglio l’Inter di Inzaghi che proprio nelle ultime uscite ha ritrovato il suo reparto offensivo, mentre il Milan è ancora in difficoltà proprio in attacco.

La stagione altalenante del Napoli di Spalletti

Difficile in corso d’opera analizzare la stagione del Napoli di Luciano Spalletti. Una squadra che comunque ha migliorato la propria classifica, rispetto agli ultimi due campionati, dove con Gattuso come tecnico aveva ottenuto un settimo e un deludente quinto posto. Quest’anno, anche se restano diverse gare da disputare, il Napoli dovrebbe centrare la qualificazione in Champions League. Deve però ritrovare quella continuità di gioco, solidità difensiva e intraprendenza che si era vista soprattutto durante il girone d’andata, nelle prime 10-12 gare. Per lo scudetto la matematica non lo esclude, ma visto il calendario e il divario con Inter e Milan, le cose sono molto difficili se non impossibili.

Tutto sommato questo campionato di serie A è stato molto spettacolare e ha dato nuove possibilità in termini di visibilità agli sponsor impegnati durante la stagione. Il ritorno alla capacità massima degli stadi ha giocato un ruolo importante, dopo due campionati in sordina, ma non certo avari di spettacolo e di risultati imprevedibili. In termini di sponsorizzazioni abbiamo visto come durante le stagioni passate vi sia stata una certa attenzione al tema del gioco online con i casino digitali, mentre oggi sono uscite fuori nuove realtà e sponsor come Amazon, oltre ai consueti sponsor tecnici come Adidas, Puma, Macron, Nike e Kappa.

Articoli correlati

Back to top button