Serie A

Sampdoria, Keita: “Ho detto si alla Samp per divertirmi e portarla in alto”

Ha parlato a La Gazzetta dello Sport, l'attaccante della Sampdoria Keita Baldè, soffermandosi su questa sua nuova avventura

Ha parlato a La Gazzetta dello Sport, l’attaccante della Sampdoria Keita Baldè, soffermandosi su questa sua nuova avventura. Lo spagnolo che si è detto molto soddisfatto fino ad ora, rivelando di non averci pensato due volte prima di accettare la proposta di Ferrero e Ranieri.

Sulla positività al Coronavirus a inizio stagione

Sono abituato, la vita è fatta di avversità. Chi è forte mentalmente riesce a superarle. In momenti simili riesco a dare il massimo e ad andare oltre gli imprevisti. Sono venuto qui con la testa giusta e tanta voglia di fare. La squadra si fida di me, devo dare tutto me stesso per ripagarli. Sono solo all’inizio del mio cammino”.

Keita sulla scelta di venire alla Sampdoria di Ranieri

“Tutto ha influito positivamente, ma soprattutto la presenza di Ranieri. Al di là del fatto che lui sia oggi il mio allenatore, è un uomo che va rispettato per la sua carriera, per quello che ha fatto e che ha saputo dare al calcioLo ringrazierò sempre per la fiducia. Il gruppo, poi, è straordinario. Anche con Quagliarella c’era già un’amicizia lontano dal calcio. È stato facile inserirmi Quando c’è stata l’opportunità di venire non ci ho pensato due volte. Mister e presidente mi hanno fatto vedere il progetto, convincendomi subito. Ho detto sì alla Samp per divertirmi e portarla in alto“.

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto