Curiosità

Cristiano Ronaldo, l’hacker di Football Leaks: “Fuori dal campo è diverso”

Presunto stupro di Ronaldo – Si torna a parlare del caso Mayorga-Cristiano Ronaldo, relativo al presunto stupro del calciatore portoghese nei confronti della modealla statunitense. E questa volta a parlare è Rui Pinto, hacker di Football Leaks che ha fatto luce sul caso. Intervistato da Der Spiegel“John” (il suo nome in codice per anni) ha parlato dopo essere stato arrestato in Ungheria: col braccialetto elettronico, sarà estradato in Portogallo.

Presunto stupro di Ronaldo, parla l’hacker

“So molto bene che c’è un’indagine per stupro, ma non voglio commentare. Confermo, però, di essere stato contattato dalle autorità degli Stati Uniti. La mafia del calcio è ovunque. Ronaldo è il mio giocatore preferito. Lo considero il calciatore più completo della storia. Ma il suo comportamento fuori dal campo deve essere giudicato in modo completamente diverso, in termini di diritto penale. Per questo scopo Football Leaks è ed è stato utile”.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio