Serie A

Serie A, Milan-Roma 3-3: pareggio tra le polemiche

Quinta giornata di campionato che si conclude con il monday night tra Milan e Roma. I rossoneri sono galvanizzati dal primo posto e dalla ultima vittoria nel derby con l’Inter.

Milan-Roma

Neanche il tempo di mettersi comodi e subito Milan in vantaggio: Leao mette in mezzo una palla velenosissima che sorprende Kumbulla ma non Ibrahimovic che batte Mirante e fa 1 a 0. Anche la Roma si fa sentire al nono minuto, fa tutto Dzeko che si invola sulla fascia e viene fermato solo da Kjaer in calcio d’angolo. Solo questione di tempo perché al minuto quattordici Tararusanu sbaglia l’uscita sul calcio d’angolo e il bosniaco non si fa pregare a incornare e fare 1 a 1. Calci d’angolo insidiosi anche per i giallorossi: sono tre i corner consecutivi con altrettanti pericoli prima con Theo Hernandez, poi con Romagnoli ed infine con una mischia che si conclude sul palo. Partita frenetica tanto che la Roma ribalta il fronte e impegna per due volte Tatarusanu da fuori area. Al 42′ è Calhanoglu a provarci su punizione ma Mirante respinge in angolo. Finisce così il primo tempo.

 

Milan-Roma, il secondo tempo

Secondo tempo fotocopia del primo: Leao di nuovo in fuga sulla fascia, palla in mezzo ma questa volta a metterla dentro non è Ibra ma Saelemaekers che fa 2 a 1. E come nella prima frazione di gioco è sempre Dzeko il più pericolo dei giallorossi: bella ripartenza che si conclude proprio con il bosniaco il quale, però, spara alto sulla traversa. Al 70′ rigore molto discusso per la Roma, dopo un bel po’ di proteste Veretout è libero di calciare dagli 11 metri e battere Tatarusanu per il nuovo pareggio. 2 a 2. Da un rigore all’altro, questa volta per il Milan per contatto su Calhanoglu. Sul dischetto il solito Ibrahimovic che spiazza Mirante e segna un’altra doppietta. 3 a 2. Ma non è ancora finita perchè la Roma trova di nuovo il pareggio, ancora su calcio d’angolo sta volta con Kumbulla che sfrutta bene un errore di Ibra e fa 3 a 3. C’è spazio ancora per un’ultima occasione per il Milan, con Romagnoli che però mette di poco a lato. Finisce 3 a 3.

Il tabellino

MILAN (4-2-3-1): Tatarusanu; Calabria, Kjaer, Romagnoli, Theo Hernandez; Kessie, Bennacer; Saelemaekers (71′ Castillejo), Calhanoglu, Leao (71′ Krunic); Ibrahimovic. ALL.: Pioli.

ROMA (3-4-2-1): Mirante; Mancini, Ibanez, Kumbulla; Karsdorp (65′ Bruno Peres), Veretout, Lo.Pellegrini (76′ Pellegrini), Spinazzola; Pedro, Mkhitaryan; Dzeko. ALL.: Fonseca.

Arbitro: Giacomelli di Trieste

Ammoniti: Leao (M), Ibrahimovic (M), Pedro (R), Cristante (R), Theo Hernandez (M)

Espulsi:

 

 

Articoli correlati

Back to top button