Serie A

Serie A, Milan-Atalanta 1-1: finisce in pareggio a San Siro

La 36′ giornata di Serie A si apre con il pari 1-1 a San Siro tra Milan e Atalanta, un punto importante soprattutto per i rossoneri in ottica Europa League. Succede tutto nel primo tempo, con Calhanoglu che la sblocca con una super punizione, a cui rispondono i bergamaschi con il gol del solito Duvan Zapata.

La cronaca di Milan-Atalanta

Primo tempo

L’Atalanta parte decisamente meglio e si rende prima pericolosa con un colpo di testa di Zapata e successivamente con un’ottima conclusione da fuori di Gomez. Eurogol di Calhanoglu su punizione al 14′ minuto, che trafigge il portiere da posizione defilata con una spettacolare conclusione a giro. Al 18′ ci prova Laxalt, con una grande rasoiata in diagonale con il mancino, ma Gollini la devia in angolo. Rigore per l’Atalanta al 25′ minuto, Malinovsky si fa tuttavia neutralizzare la conclusione da Donnarumma. Clamorosa traversa di Calhanoglu, il turco viene pescato tuttavia in posizione di fuorigioco. Al 33′ minuto arriva il pareggio dell’Atalanta grazie al gol di Duvan Zapata. Il colombiano si inserisce bene in area di rigore e ne approfitta di una deviazione dei difensori per girarla in rete con il mancino. Lo stesso attaccante poco dopo si inserisce bene in area di rigore, ma viene chiuso da una uscita a valanga di Donnarumma. Ottima conclusione allo scadere del primo tempo di Freuler, ma il portiere si fa trovare pronto.

Secondo tempo

L’Atalanta riparte subito forte e va vicina anche anche al gol al 58′ con Gomez, l’argentino che controlla e calcia bene di potenza, ma il pallone termina a lato. Al 69′ ci prova dalla distanza De Roon, ma il pallone termina alto sopra la traversa. Grande chance per Zapata al 70′ minuto, che calcia di prima intenzione dal limite dell’area, ma trova la respinta di Donnarumma. Poco dopo il Milan in contropiede trova un palo clamoroso, con una rasoiata da fuori di Jack Bonaventura. Ci prova poco dopo al volo Castillejo per i rossoneri, ma il pallone termina tuttavia a lato. Termina dopo 3 minuti di recupero il match, con le due squadre che si spartiscono dunque la posta in palio.

Il tabellino di Milan-Atalanta 1-1

RETI: 14′ Calhanoglu, 34′ Zapata

MILAN (4-2-3-1): Donnarumma; Calabria, Gabbia, Kjaer, Laxalt; Kessié, Biglia (60′ Bonaventura); Saelemaekers (69′ Castillejo), Calhanoglu (60′ Krunic), Rebic (60′ Leao); Ibrahimovic. A disposizione: Begovic, A. Donnarumma, Colombo, Paquetà, Duarte, Olzer, Brescianini, D. Maldini. Allenatore: Pioli

ATALANTA (3-4-2-1) Gollini; Toloi (45′ Sutalo), Caldara, Djimsiti; Hateboer, de Roon, Freuler (68′ Pasalic), Gosens (68′ Castagne); Malinovskyi; Gomez, Zapata. A disposizione: Rossi, Sportiello, Sutalo, Tameze, Palomino, Cyzborra, Da Riva, Bellanova, Colley. Allenatore: Gasperini.

AMMONITI: 26′ Biglia, 38′ Toloi

ARBITRO: Doveri

Articoli correlati

Back to top button