Serie A

Ledesma rivela: “Sogno di tornare alla Lazio, spero nello Scudetto”

Ha parlato sulle pagine del Corriere dello Sport, l’ex centrocampista della Lazio Cristian Ledesma, che si è soffermato sul suo passato biancoceleste. L’argentino che ha detto la sua anche su quest’emergenza Coronavirus e sulla possibile ripresa dei campionati.

Ledesma sulla situazione Coronavirus in Argentina

In Argentina ci sono poco più di mille casi, sono preoccupato per i miei genitori che sono anziani. Fino a qualche giorno fa si circolava fino alle 19. Nella Ledesma Football Academy abbiamo creato una bella famiglia. Evitiamo il contatto fra genitori e allenatori, se ci sono problemi vengono da me. In panchina con la Luiss ho tanto da imparare, è la mia prima esperienza”. 

Su un possibile ritorno alla Lazio

E’ un sogno, avrei voluto chiudere lì la carriera ma non è stato possibile. Vorrei realizzare qualcosa di importante nel settore giovanile”. Su Inzaghi“Si merita tutto quello che sta vivendo”, Lucas Leiva come erede in campo: “Non sono un campione, lui sì. Ha lavorato tanto al Liverpool quando non c’erano Mascherano e Gerrard. Poi ha indossato la maglia del Brasile”. Sul sogno Scudetto: “Sarà come cominciare una nuova stagione, c’è chi entrerà in forma prima e chi dopo. E non credo ci sarà gente allo stadio”. 

Conclude Cristian Ledesma

Sulla Coppa Italia 2013: E’ un evento unico che non si ripeterà.” Modelli di allenatoreStregato da Bielsa anche se non lo conosco, Scaloni mi ha raccontato tanto, anche Simeone mi piacerebbe conoscere fuori dal campo”. Infine un desiderio per l’estate: “Che tutto questo finisca presto. Per lo Scudetto, speriamo che la Lazio possa vincerlo“. 

Articoli correlati

Back to top button