Serie A

Juventus, Buffon: “Il limite massimo che mi sono dato è il 2023”

Il portiere della Juventus Gianluigi Buffon è intervenuto al The Guardian, annunciando anche di voler smettere entro massimo giugno 2023

Il portiere della Juventus Gianluigi Buffon è intervenuto al The Guardian, annunciando anche di voler smettere entro massimo giugno 2023. Il ragazzo che ci ha tenuto anche a parlare del suo rapporto speciale con il tecnico Andrea Pirlo, con cui ha condiviso da giocatore momenti davvero indimenticabili.

Buffon e il suo ritiro entro giugno 2023

Il ritiro? Nella mia testa c’è davvero un ultimo segnale di stop, un limite massimo che mi sono dato, che è giugno 2023. Questo è il massimo. Ma potrei anche smettere tra quattro mesi. Mancato rinnovo a fine stagione? Ho imparato che nulla è certo nella vita”.

Conclude sul suo rapporto speciale con Pirlo

La mia amicizia con Pirlo è molto lontana. In pratica io, lui e Gattuso ci conoscevamo dal 1993. Abbiamo avuto la fortuna e la capacità di condividere la vittoria di un Mondiale, credo davvero che abbia sigillato il nostro rapporto. Non la nostra amicizia. Non giudichi un’amicizia vincendo i Mondiali, ma ha sigillato un legame. Ci ha dato una comprensione condivisa che non potrà mai essere spezzata. Di fronte ad altre persone, sarà sempre ‘Mister’. Questa è una questione di ruoli, una questione di rispetto, una questione di intelligenza. Finché siamo qui, lui ha un ruolo e io un altro. Quando lasciamo questo posto o usciamo insieme, allora possiamo essere Gigi e Andrea”.

Articoli correlati

Back to top button