Juventus – Ajax Dybala dall’inizio: l’occasione per tornare ‘Joya’ – FOCUS TCN

Dybala lascia la Juventus

Juventus - Ajax Dybala prima punta nel tridente di Allegri. La partita di questa sera può vedere la 'Joya' addirittura più protagonista di Cristiano Ronaldo

Juventus – Ajax Dybala la vedrà non dalla panchina come in occasione della gara di Amsterdam, ma da titolare. E chi se lo sarebbe immaginato fino a ieri? Dopo le brutte partite in serie, questa è l’occasione per lui di riprendersi la Juventus, con la fascia da capitano al braccio e Ronaldo accanto.

Juventus – Ajax Dybala prima punta nel tridente di Allegri

Juventus – Ajax può essere la partita di Paulo Dybala. Anzi, deve esserlo. Il numero 10 bianconero ha sulle spalle non solo quel numero che a Torino simboleggia molto nella lunga storia del club, ma anche quella pressione che i tifosi ormai da anni gli attribuiscono date le sue infinite qualità tecniche.

Rispetto a Mandzukic cambia molto, ma il croato per problemi fisici non ci sarà, sebbene Allegri abbia dichiarato che “non lo avrei schierato lo stesso”. Pretattica? Chi lo sa. Fatto sta che in questo momento Dybala ha scardinato al fotofinish la preferenza dello stesso tecnico toscano su Kean. Premiata dunque l’esperienza a queste partite.

Perché Juventus – Ajax tatticamente può essere la partita di Dybala

Questa a sensazione può essere la partita di Dybala. Partendo dal presupposto che per Allegri “Paulo non è una prima punta perché a difesa schierata va in difficoltà, giocare alla Juve non è come giocare al Palermo”, il canovaccio della gara indicherebbe altro. L’Ajax non gioca a difesa schierata e Ten Hag si aspetta lui stesso una Juventus cinica e guardinga. Nelle vaste lande di terra tra centrocampo e difesa olandese, Dybala può andare a nozze, attaccare la profondità senza un muro davanti.

Insomma, tatticamente ci sono tutti i presupposti per vedere di nuovo l’argentino in formato ‘Joya’. L’ultima volta che lo si è visto così, allo Stadium passava un certo Barcellona, che in quanto a stile di gioco è identico se non molto simile proprio all’Ajax. Piacevoli coincidenze per una serata che deve essere sua.

TAG