Serie A

Inter, il post-Lukaku: Dzeko è la certezza, poi è bagarre per il secondo innesto

L’Inter continua la ricerca al sostituto di Lukaku. Il belga è pronto a trasferirsi al Chelsea e nelle casse del club andranno 115 milioni

L’Inter continua la ricerca al sostituto di Lukaku, anzi ai sostituti. Il belga è pronto al trasferimento al Chelsea, nelle casse del club nerazzurro 115 milioni di euro, mentre per il calciatore è pronto un contratto fino al 2026 a 15 milioni di euro a stagione. L’Inter ha piazzato un ottimo colpo dal punto di vista economico, ma la squadra si è indebolita ancora di più e sarà difficilissimo confermarsi in testa alla classifica del campionato di Serie A. Il tecnico Simone Inzaghi non potrà contare nemmeno su Hakimi, si tratta di due cessioni pesantissime dal punto di vista tecnico ma che hanno permesso alle casse del club di respirare.

I sostituti di Lukaku

Dzeko
Foto di Simone Arveda / Ansa

La certezza per il sostituto di Lukaku è Edin Dzeko. Il calciatore bosniaco ha chiesto alla Roma di essere liberato, i giallorossi si sono già messi alla ricerca di un sostituto. Dzeko rappresenta una garanzia dal punto di vista tecnico e anche dell’esperienza, il corteggiamento dei nerazzurri va avanti ormai da diverse stagioni, adesso è arrivato il momento della definitiva fumata bianca. E’ invece più incerta la situazione per il secondo attaccante da regalare a Inzaghi. Si profila un testa a testa tra Zapata e Vlahovic, è più facile arrivare al calciatore dell’Atalanta: l’intesa può essere raggiunta per 40 milioni di euro, il calciatore della Fiorentina costa invece 60 milioni e la concorrenza è molto più ampia. Un po’ più defilato Correa, il calciatore della Lazio può essere considerato comunque pienamente in corsa. Infine ipotesi Scamacca.

Articoli correlati

Back to top button