Serie A

Inter, Barella: “In Champions League ogni partita è una finale”

E’ intervenuto ai microfoni della Uefa, il centrocampista dell’Inter Nicolò Barella, soffermandosi sulle insidie della Champions League. I nerazzurri che saranno in campo questa sera alle ore 21 a San Siro contro il Borussia Monchengladbach e ci terranno a partire subito con il piede giusto.

Barella sulle difficoltà della Champions League

Rappresenta il massimo livello in Europa, qualcosa che si capisce subito sin dal calcio d’inizio. Non ci sono partite semplici o risultati scontanti. Specialmente a centrocampo non c’è tempo di pensare cosa devi fare, devi sempre farti trovare pronto. Forse è più facile in Serie A, in Champions League ogni partita è una finale, nel senso che è sempre difficile. E in ogni partita c’è un diverso grado di difficoltà”.

Sul cammino della scorsa stagione dei nerazzurri

“Era il nostro primo anno nel nostro processo di crescita, siamo anche arrivati a risultati importanti. Forse è mancato solo l’ultimo passo. Nella fase a gironi abbiamo giocato grandi partite contro Barcellona e Dortmund ma alla fine abbiamo perso le due partite in trasferta contro queste due squadre. Su questo dobbiamo migliorare. Quando si affrontano le grandi squadre dobbiamo imparare a chiudere le partite, non lasciarle aperte, altrimenti si rischia di tornare a casa con una sconfitta.

Conclude Barella sull’Inter del Triplete

Ovviamente me la ricordo bene. Ho anche riguardato qualcosa in tv recentemente in cui si parlava di quegli anni. Era una squadra fantastica con tanti giocatori straordinari, capace di dimostrare di essere la più forte sul campo in ogni competizione a cui partecipava. Per un tifoso dell’Inter è stata sicuramente una stagione fantastica, una grande emozione vincere Champions League, campionato e Coppa Italia“.

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto