CuriositàSerie A

Fiorentina-Roma e quel “semo tutti parrucchieri”

Fiorentina-Roma, secondo anticipo dell’11^ giornata di Serie A, è senza dubbio una delle classiche del campionato italiano. Una partita che evoca molti ricordi, uno su tutti quel famoso lunedì 9 aprile 2001. Nonostante il rinvio – inizialmente la gara era in programma di sabato – per motivi di ordine pubblico, al Franchi ci fu un’invasione di 6mila tifosi capitolini che arrivarono a Firenze a bordo di 35 pullman, oltre a macchine e treni.

Un lunedì insolito per Fiorentina e Roma

All’epoca vi era solo un solo posticipo alla domenica sera e giocare di lunedì era assolutamente inedito e problematico. Ciò però non impedì a oltre trentamila persone di recarsi allo Stadio Olimpico per occupare gli spalti di Curva Sud e Tribuna Tevere e supportare la squadra che sarebbe diventata campione d’Italia attraverso il maxi-schermo posto all’interno dell’impianto.

Nonostante la sconfitta per 3-1, la gara verrà ricordata per sempre per quel “semo tutti parrucchieri” urlato dai tifosi giallorossi nel settore ospiti del Franchi. Un chiaro eironico riferimento al giorno libero dei barbieri per evidenziare come nessun giorno o orario avrebbe impedito loro di seguire e supportare la Roma.

 

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio