Serie A

Cristiano Ronaldo verso il City, dall’estero: “due contropartite alla Juventus”

Cristiano Ronaldo ha chiesto la cessione alla Juventus. E’ destinata a concludersi in anticipo la sua esperienza italiana

La bomba è stata sganciata: Cristiano Ronaldo ha chiesto la cessione alla Juventus. E’ destinata a concludersi in anticipo l’esperienza in bianconero del portoghese, sono in corso contatti con Manchester City e Psg, ma è la squadra inglese in pole per assicurarsi le prestazioni del calciatore. Nel complesso l’acquisto di CR7 è stato positivo per la Juventus, l’ex Real Madrid ha trascinato la squadra con gol e grandi prestazioni, è riuscito a contribuire alla vittoria degli scudetti, ma è mancato lo scatto decisivo in Champions League. Il contratto da 31 milioni di euro pesa sul bilancio della Juventus: è il motivo che ha spinto i bianconeri a valutare le proposte.

Le contropartite dal City

Cristiano Ronaldo
Foto di Alessandro Di Marco / Ansa

La Juventus ha fissato il prezzo di Cristiano Ronaldo: 30 milioni di euro. Nella giornata di ieri l’agente Mendes ha raggiunto Torino per parlare del futuro del portoghese, il calciatore avrebbe confermato la volontà di voler lasciare l’Italia. Il City è tornato a pensarci seriamente dopo il mancato accordo con il Tottenham per Kane, la trattativa è entrata nella fase calda. Gli inglesi avrebbero messo sul piatto lo stesso ingaggio garantito dalla Juventus: un contratto biennale da 30 milioni di euro. L’ostacolo è rappresentato dalla richiesta economica del club bianconero che potrebbe essere superato con l’inserimento di due contropartite. Secondo voci provenienti dall’estero il City avrebbe proposto Bernardo Silva e Laporte. In corso valutazioni dalla Juventus.

Articoli correlati

Back to top button