Serie A

Sampdoria, Giampaolo: “È ancora tutto aperto per l’Europa League. Su Quagliarella…”

Nella conferenza stampa alla vigilia di Sassuolo-Sampdoria, Marco Giampaolo ha rilasciato queste dichiarazioni: “Mi aspetto una partita difficile perché il Sassuolo ha qualità ed è difficile da affrontare. Io non mi aspetto nessuna partita, fra virgolette, in discesa anche perché noi non ci arriviamo al meglio delle nostre possibilità. Ora però è il momento dove non dobbiamo fare gli schizzinosi ma essere concreti“.

La parole di Giampaolo in conferenza

“Loro giocano in maniera diversa. Ha cambiato pelle il Sassuolo rispetto ad un girone fa. Fu una partita che perdemmo alla fine con un gol evitabilissimo. Il Sassuolo prima della sconfitta di Crotone aveva inanellato risultati positivi. È una squadra che ha delle qualità, è una società forte, si è ritrovata lì ma ha poco di che spartire con quella classifica. E’ anche molto preparata sulle palle inattive, molto forte nelle ripartenze. Ci siamo preparati”.

Su quattro attaccanti, uno sta bene, uno non è convocato e due speriamo facciano il miracolo. Chi sta bene è Kownacki poi tra Quagliarella e Caprari non so. Praet? Penso sia migliorato, è difficile arrivare in Italia ed essere efficaci e pronti. Per me resta sempre una grandissima mezzala, ma può fare il trequartista e il play. Rispetto alla settimana scorsa siamo sempre sul treno Europa League. Il campionato è ancora aperto, sarà una partita importante e da vincere. Ma è ancora tutto aperto“.

Ciro D'Auria

Napoletano classe '95, laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Al di là della passione viscerale per il calcio, nutre un grande interesse per il basket e il tennis, oltre che per l'arte e il gaming.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button