Serie A

Coronavirus, il rischio che la Serie A salti è concreto

L’emergenza Coronavirus non accenna a placarsi, così come il numero dei morto in Italia (ieri quasi 800). L’ottimismo dei giorni scorsi arretra e fa spazio al sempre più dilagante pessimismo. Come riporta il Corriere dello Sport, molti club ormai non pensano più che la stagione sia salvabile. E si riflette pure sul fatto che, giocando in piena estate, si comprometterebbe pure quella dopo.

Coronavirus, Tornare in campo a maggio senza altri contagi in giro è impensabile

Tornare in campo a maggio senza altri contagi in giro è impensabile. Troppo rischioso. La Serie A, domani, dovrà inviare alla Federazione una relazione sull’ammontare delle perdite con, in aggiunta, una serie di richieste da presentare al Governo. Il Corriere dello Sport aggiunge che, dopo aver già ottenuto la sospensione del pagamento del lordo degli stipendi non avanzerà richieste di aiuti economici, ma spingerà per aggiungere una serie di sgravi e agevolazioni e la modifica di alcune leggi. Ma lo spettro che la Serie A non termini si fa sempre più pesante.

Articoli correlati

Back to top button