Champions League

Liverpool, Klopp: “Noi e la Roma ci siamo meritati questa semifinale. E su Salah…”

Alla vigilia della semifinale di andata tra Liverpool e Roma, Jurgen Klopp ha parlato in conferenza stampa: “C’è chi dice che questa partita avrebbero dovuto giocarla City e Barcellona, ma noi e la Roma questa semifinale ce la siamo meritata. Quando ho saputo che la Roma aveva vinto 3-0 non potevo crederci.

Hanno ottimi giocatori: in attacco Dzeko, Under, Schick, El Shaarawy; a centrocampo De Rossi e Nainggolan. Sono tutti giocatori che hanno un certo livello di esperienza. Per loro, come per noi, è un’occasione fantastica. Per questo motivo sarà una bella partita”, ha proseguito il tecnico dei Reds.

La conferenza di Klopp alla vigilia di Liverpool-Roma

Il più atteso in campo è senza dubbio l’ex Mohamed Salah: Immagino che domani i difensori della Roma gli faranno capire subito che è ormai è un ex compagno. E lui cercherà di metterli in difficoltà. Per Momo sarà un’occasione speciale, conosce bene la Roma e i suoi giocatori e segue le partite”.

“Similitudini fra me e Di Francesco? Abbiamo avuto un percorso simile, iniziando in piccole squadre e poi abbiamo avuto piano piano più successo. Non so se lo stile di gioco sia molto simile. Di Francesco, come me, ama il calcio e fa giocare alla sua squadra un ottimo calcio, ha sottolineato Klopp.

L’allenatore tedesco, infine, ha parlato di un suo possibile approdo su una panchina di Serie A: Al momento al ristorante saprei chiedere soltanto un piatto di spaghetti, quindi direi di no. Ora non penso al mio futuro, non intendo muovermi da qui per almeno i prossimi 4 anni“.

Articoli correlati

Back to top button