Serie A

Brescia, Cellino a Le Iene: “Strumentalizzata la mia frase sulla pelle di Balotelli”

Negli ultimi giorni hanno fatto scalpore le dichiarazioni sul colore della pelle di Mario Balotelli da parte di Massimo Cellino. Un argomento che il presidente del Brescia ha affrontato e commentato parlando ai microfoni de Le Iene: “Volevo sdrammatizzare, ma l’ho fatto troppo”.

Le parole di Cellino a Le Iene

“Razzista? Sono cattolico, non posso esserlo. Cosa intendevo con ‘si sta schiarendo’? Se non vi va bene, deve essere schiarito per essere accettato ‘sto ragazzo? Ci ho parlato ieri, non l’ho mica offeso io. Quando è stata messa in quella maniera la mia battuta mi son preoccupato più di Mario che di tutto il resto”.

“La mia frase è stata strumentalizzata. Io ho detto una cazzata, le faccio anche io le battute. Dopo Verona gli ho detto di comprarsi un barattolo di vernice così fa tutti contenti questi bastardi. Sono dei coglioni che vanno allo stadio per offendere”.


Balotelli via a gennaio
Balotelli

Balotelli via dal Brescia

Oltre a parlare del caso montato sul colore della pelle di Balo, il presidente Cellino ha anche rivelato come ci sia la possibilità che il giocatori lascia il club gratuitamente durante la sessione invernale di calciomercato. Il suo futuro alle Rondinelle, infatti, è sempre più in bilico e l’avventura dell’attaccante potrebbe finire prima del previsto.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio