Carlos Botelho portafortuna della Fiorentina: con lui 8 vittorie su 8 al Franchi

Julinho

Carlos Botelho, figlio del grande Julinho campione con i viola nel 1955-56, è un portafortuna della Fiorentina: con lui otto vittorie su otto al "Franchi"

Carlos Botelho, figlio del grande Julinho campione d’Italia con i viola nel 1955-56, è ormai un portafortuna della Fiorentina: con lui otto vittorie su otto all'”Artemio Franchi“.

Carlos Botelho, figlio di Julinho, portafortuna Fiorentina

Un record incrementato con il (sofferto) successo sulla Spal di domenica scorsa, partita che Carlos ha visto in curva  con moglie e figlia e gli amici del “7Bello”, un club gigliato dedicato proprio a Julinho ed a Kurt Hamrin.

Botelho, che vive a San Paolo del Brasile, nel quartiere di Penha, si trova a Firenze in vacanza con la moglie Graziella e la figlia Beatriz, autrice di un documentario sul nonno in uscita nelle prossime settimane.

Le otto affermazioni “propiziate” dalla presenza di Julinho figlio sono state: Ancona, Palermo, Pandurii, Chievo (due volte), Spal ma soprattutto in due occasioni contro la Juventus, il memorabile 4-2 del 2013 ed il sofferto successo per 2-1 del 2017.

Adesso il prossimo obiettivo è la gara con l’Atalanta di Coppa Italia prevista per mercoledì prossimo, una sfida che si preannuncia molto impegnativa.

Ma il portafortuna viola sarà sugli spalti e può succedere davvero di tutto.

TAG