Bologna, Ibrahimovic è più di una suggestione: Di Vaio negli USA per convincerlo

Ibrahimovic ritorno Serie A

Ibrahimovic al Bologna, gli emiliani ci credono: il dirigente ed ex capitano Di Vaio è volato oltreoceano per parlare personalmente con lo svedese

Ibrahimovic al Bologna, il sogno dei rossoblù continua. La società emiliana vuole a tutti i costi l’attaccante, che da pochi giorni si è congedato dai Los Angeles Galaxy con un messaggio dei suoi, e sta facendo di tutto per convincerlo. Lo svedese, intanto, sembra essersi deciso a ritornare in Italia nonostante importanti e ricche offerte provenienti da ogni parte del mondo.

Ibrahimovic al Bologna, le ultime

Secondo quanto riportato dall’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, il capo dell’area scouting Marco Di Vaio è volato negli USA per incontrare il 38enne a Los Angeles e presentargli il progetto tecnico. L’ex attaccante proverà a continuare e magari concludere l’opera di convincimento avviata da Sinisa Mihajlovic nelle ultime settimane.


Galaxy Ibrahimovic resta


Per una risposta definitiva bisognerà però aspettare ancora un mese. Un lasso di tempo in cui Ibrahimovic potrebbe anche decidere – a sorpresa – di ritirarsi e appendere le scarpe al chiodo, rinunciando così alle tante offerte arrivate dal Bologna e non solo.

Il Milan si defila dalla corsa a Ibra?

In tutto ciò, il Milan sembra essersi tagliato fuori dalla corsa: il Diavolo in questo momento non è concretamente in corsa, così come altri top club nostrani (soprattutto il Napoli) non sembrerebbero orientati a percorrere questa strada nella prossima sessione di calciomercato.


Ibrahimovic al Milan


Il Bologna, dunque, continua a credere ad un arrivo di Ibrahimovic al Dall’Ara. Il campione svedese non ha mai chiuso le porte a quest’opzione, per certi versi romantica, e il viaggio di Di Vaio negli States non può che essere positivo in tal senso.

TAG