Zidane post Real-Manchester City: “Lo spogliatoio non è a terra”

Zidane

Ha parlato al termine della sconfitta casalinga contro il Manchester City, il tecnico del Real Madrid Zinedine Zidane. Il francese che ha mostrato

Ha parlato al termine della sconfitta casalinga contro il Manchester City, il tecnico del Real Madrid Zinedine Zidane. Il francese che ha mostrato tutta la sua delusione per il risultato ottenuto, seppur senza fare eccessivi drammi.

Queste le sue parole: “Lo spogliatoio non è a terra. Siamo arrabbiati per aver perso, ma sappiamo anche che il confronto è sui 180 minuti, e lo stesso sarebbe stato se avessimo vinto”. Sull’infortunio di Ramos: “Questo è il calcio e non possiamo cambiarlo. Dobbiamo comunque provare a vedere le cose in maniera positiva. Abbiamo giocato un’ottima partita e poi subito due gol in dieci minuti. Ora, se vogliamo passare, dobbiamo andare a vincere là“.

Su quei dieci minuti letali: “Errori, niente di più. Se li fai, li paghi“. Mentre sul mancato impiego di Toni Kroos conclude: “E’ stata una decisione tecnica“. Un Real Madrid che adesso sarà chiamato ad una rimonta tra due settimane all’Etihad Stadium di Manchester.

TAG