Serie A

Zaniolo: “La Roma per me è tutto, spero di rimanere qui moltissimi anni”

Ha parlato in un’intervista sulle pagine del Corriere della Sera Nicolò Zaniolo, che si è soffermato sulla sua esperienza nella Capitale. Il classe’99 che ha giurato fedeltà ai colori giallorossi, parlando anche della situazione che sta vivendo il nostro paese.

Zaniolo e il suo amore per la Roma

La Roma per me è tutto, mi ha regalato emozioni indescrivibili a partire dall’esordio al Bernabeu. Mi ha fatto esultare, giocare all’Olimpico e sentire amato dai tifosi. Quindi, non vedo il motivo per cui debba cambiare e spero di rimanere qui per tantissimi altri anni.

Sul brutto infortunio al ginocchio

L’infortunio al ginocchio è stata una bella batosta. Sono riuscito a superarla solo dopo le prime due-tre settimane che sono state molto dure. Il mio carattere non è mai cambiato e sono stato sempre sorridente e felice. Ogni giorno mi do degli obiettivi da raggiungere e superare. Il ginocchio risponde bene, spero di tornare in campo più forte di prima.

Per quanto riguarda un possibile taglio degli stipendi

“Penso che siano cose che vadano gestite prima all’interno e poi fatte sapere all’esterno. Spero si arrivi a una soluzione che riguardi tutto il calcio italiano.”

Sullo slittamento dell’Europeo al 2021

“In questo momento è difficile provare emozioni positive perché siamo tutti rinchiusi in casa ed è un periodo molto duro. Di certo poter sperare di nuovo di giocare l’Europeo è un’emozione bellissima, voglio riuscire ad arrivarci al 100%.”

Conclude Zaniolo sulle iniziative benefiche della Roma

Sono molto orgoglioso di far parte della famiglia Roma. Sì, perché per me la Roma è davvero una famiglia e lo sta dimostrando in questo brutto momento in cui tutti si stanno aiutando, a partire dalla società fino ad arrivare ai tifosi. Voglio ringraziare tutti, giocatori compresi. Riusciremo a uscire da questo momento per tornare ad abbracciarci di nuovo.”

 

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio