Serie B

Palermo, Zamparini: “La squadra sarà disfatta, ripartiremo con Tedino e tanti giovani”

Non si placa la delusione di Maurizio Zamparini, in seguito alla mancata promozione del Palermo in Serie A. In un’intervista rilasciata al Corriere dello Sport, il presidente dei rosanero ha dichiarato:La squadra sarà disfatta, senza paracadute saremo costretti a cedere. Struna, Rajkovic, Jajalo, Chochev, Coronado, Nestorovski e La Gumina ci permetteranno di incassare una trentina di milioni di euro con cui andare avanti puntando sui giovani e austerità”.

Le parole del patron rosanero

La società dovrà andare avanti coi propri mezzi anche se stiamo cercando una cordata che compri il Palermo anche in B. Stellone non rimarrà certamente anche se ha un altro anno di contratto, troveremo una soluzione visto che ha altre ambizioni e punta alla Serie A. In panchina Tedino andrà bene, sa lavorare con i giovani, ha un contratto con noi e rientrerà con entusiasmo”.

Ciro D'Auria

Napoletano classe '95, laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Al di là della passione viscerale per il calcio, nutre un grande interesse per il basket e il tennis, oltre che per l'arte e il gaming.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button