Serie A

Zaccagni: “Non parliamo d’Europa se no il mister mi ammazza”

E’ intervenuto al termine del match vinto 3-2 contro il Parma, l’attaccante dell’Hellas Verona Mattia Zaccagni, uno dei più grandi protagonisti del match. L’attaccante che ha segnato un bellissimo gol entrando dalla panchina ed ha parlato anche del sogno Europa League.

Zaccagni sull’obiettivo salvezza e il sogno Europa

“Ieri il mister mi ha fatto i complimenti, mi ha spronato e oggi sono riuscito a buttarla dentro. Non parliamo più di salvezza? Il nostro obiettivo rimane quello finché non c’è l’aritmetica certezza, siamo contenti della vittoria di oggi perché ci porta a buon punto. Davvero non si può parlare di Europa? Il mister mi ammazza (ride, ndr). Andiamo avanti partita per partita.”

Conclude sull’esultanza e sul suo posizionamento

“Esultanza per ciò che è successo nel periodo Covid? Sì, è stato un periodo particolare: l’ho superato e fortunatamente non ho avuto nulla di particolare. Gioco più avanzato? Sì, sto cercando di interpretare questo ruolo nel modo giusto. Juric martello in allenamento? Ci tiene sempre svegli e non ci fa mai abbassare la guardia, questo spirito lo portiamo in campo ogni partita”.

Articoli correlati

Back to top button