Calcio estero

Villarreal, Emery: “Adesso anche in Spagna si punta a tenere la porta inviolata”

Ha parlato sulle pagine de El Pais, il tecnico del Villarreal Unai Emery, soffermandosi sui cambiamenti che sta vivendo il calcio in Spagna

Ha parlato sulle pagine de El Pais, il tecnico del Villarreal Unai Emery, soffermandosi sui cambiamenti che sta vivendo il calcio in Spagna. L’allenatore che vede le squadre sempre più attente alla fase difensiva, analizzando anche le situazioni delle varie big della Liga.

Emery parla dei cambiamenti del calcio in Spagna

Il calcio che vediamo oggi in Spagna si lega al messaggio di tenere la porta inviolata. Si guarda con cautela la porta avversaria. Tutto questo è arrivato fin qui. Le partite belle e attraenti, con entrambe le squadre che puntano a segnare, trasmettono energia e incertezza per 90 minuti, va contro l’organizzazione. La coperta è corta”.

Conclude sulle varie big del calcio spagnolo

Real Madrid e Barcellona sono non sono costanti quando non sono motivate al massimo. I giocatori misurano lo sforzo contro avversari inferiori perché ritengono che anche senza andare al massimo vincono, ma a me non piace giocare col freno a mano. Invece l’Atletico, che è la squadra di Simeone, non va mai a mezza velocità”.

Articoli correlati

Back to top button