Serie A

Verona, Caprari ancora in gol: sogna la Nazionale

L'attaccante romano sogna il ritorno in Nazionale dopo un ottimo avvio di campionato

Nell’Hellas Verona c’è un giocatore che sta giocando alla grande, il suo nome è Gianluca Caprari che ora punta la Nazionale. Dopo vari prestiti e girandola di squadre, l’attaccante gialloblù pare abbia trovato ciò che più gli mancava: la continuità. Attualmente è a quota 6 partite con 3 gol e 2 assist all’attivo, niente male per un ragazzo il cui arduo compito è quello di non far rimpiangere Mattia Zaccagni. Andato in gol anche a Milano con il Milan, Caprari ora è inamovibile, e Tudor stravede per lui.

Verona, Caprari sogna la Nazionale

Di ruolo ala, nasce da prima punta, può giocare anche dietro alle punte. Ambidestro, dispone di ottima tecnica e velocità. Si sacrifica anche in fase difensiva. Dispone di un buon tiro a giro.

Gli inizi

Il 31 gennaio 2012, ultimo giorno di calciomercato, si trasferisce in prestito con diritto di riscatto per la comproprietà al Pescara, in Serie B, voluto dall’allenatore Zdeněk Zeman. Il 5 aprile 2012 segna il suo primo gol in serie B con la maglia biancoazzurra per il momentaneo vantaggio della formazione abruzzese durante la partita Varese-Pescara, finita poi 2-1. Il 22 giugno 2012 il Pescara esercita il diritto di riscatto per acquistare metà del cartellino. Il 18 agosto 2012 avviene il suo debutto stagionale nella gara di Coppa Italia contro il Carpi, partita terminata 2 a 0 per i biancazzurri. Il 16 settembre 2012 segna il suo primo gol in Serie A contro la Sampdoria, gara terminata 3-2 per i blucerchiati.

La Sampdoria

Il 30 giugno 2017 viene ceduto dall’Inter alla Sampdoria a titolo definitivo nell’ambito dell’operazione che ha portato Milan Škriniar in nerazzurro. Sigla il suo primo gol in campionato con la nuova maglia il 27 agosto, nella vittoria dei blucerchiati per 2-1 sul campo della Fiorentina.

I prestiti al Parma, Benevento e Verona

Il 31 gennaio 2020 passa in prestito con diritto di riscatto al Parma. IL 22 luglio segna il primo gol con gli emiliani, realizzando il calcio di rigore del provvisorio vantaggio sul Napoli, nella partita poi vinta per 2-1. Il 3 settembre 2020 viene ceduto al neopromosso Benevento con la formula del prestito da 1,5 milioni di euro con diritto di riscatto fissato a 7,5 e obbligo di riscatto in caso di salvezza. Va a segno per la prima volta con i campani il 30 settembre 2020 in occasione della sconfitta per 2-5 contro l’Inter, realizzando entrambi i gol dei campani. Il 31 agosto 2021 viene ceduto in prestito al Verona con obbligo di riscatto in caso di salvezza per un totale di 5 milioni di euro. Il 19 settembre seguente realizza la sua prima rete con i gialloblù nel successo per 3-2 contro la Roma.

Articoli correlati

Back to top button