CuriositàRass. Stampa

Ibrahimovic contro Cambiasso, il retroscena svelato da Moratti

Ibrahimovic contro Cambiasso – In una intervista al Corriere della Sera, l’ex patron dell’Inter, Massimo Moratti, ha svelato un retroscena legato al periodo nerazzurro di Zlatan Ibrahimovic.

Ibrahimovic contro Cambiasso, la rivelazione di Moratti

“Chi è Ibra? È tante cose insieme. Ci un periodo che chiedeva con frequenza di venire in sede a parlare… Partiva prendendo il discorso alla larga, ma era evidente che avesse qualcosa di impellente da comunicarmi. E io: “Forza, dimmi”. Al che lui diceva che, tutto sommato, la squadra avrebbe anche potuto fare a meno di Cambiasso… Io strabuzzavo gli occhi: “Cambiasso?”. Passava qualche giorno, e anche lo stesso Cambiasso arrivava in sede… Pure Esteban partiva da lontano… I minuti trascorrevano… E io: “Forza, dimmi”. Cambiasso si premurava di farmi sapere che, tutto sommato, la squadra avrebbe anche potuto fare a meno di Ibrahimovic…». Che infatti venne ceduto. «No, no, un conto era quel dualismo, del quale parlo con un simpatico ricordo e che è uno dei tanti che giocoforza nascono negli spogliatoi, quando si incontrano calciatori di enorme personalità. Fu Ibra a desiderare ardentemente il Barcellona, nella certezza che avrebbe avuto maggiori possibilità di vincere la Champions…”.

Articoli correlati

Back to top button