Champions LeagueConference LeagueEuropa LeagueSerie A

Uefa: nuove regole più severe sul fair play finanziario

La Uefa ha adottato nuove regole, decisamente più severe, sul Fair Play Finanziario in vista della nuova Champions League 2024. Lo ha confermato Andrea Traverso, Director Financial Sustainability and Research della UEFA, nel documento allegato al bilancio della Federcalcio europea. Ecco le sue dichiarazioni, riportata da CM.com.

Fair play finanziario, Uefa: nuove regole più severe

Sulle nuove regole: “Sono un’evoluzione. I regolamenti devono essere costantemente adattati e monitorati in funzione dell’evoluzione del mercato e del contesto in cui operano i club. Di certo non ci siamo arresi. In primo luogo, è importante riconoscere che le regole precedenti hanno avuto un impatto profondo e positivo. Ma, ovviamente, non erano perfette, ed è un processo naturale adattare e migliorare le normative esistenti. Ma è un’evoluzione importante, non solo estetica, è un importante passo in avanti. Oltre a perfezionare le regole esistenti, ne abbiamo introdotte di nuove, in particolare la regola del costo di squadra”.

Sulla stabilità finanziaria: “In qualità di organo di governo del calcio europeo, la UEFA ha il dovere di garantire la stabilità finanziaria e continueremo a fare del nostro meglio per far rispettare queste nuove regole. È importante sottolineare che hanno ricevuto un sostegno unanime da tutta la comunità calcistica europea. Ottenere l’approvazione da così tante parti interessate è un risultato importante. È importante sottolineare che hanno ricevuto un sostegno unanime da tutta la comunità calcistica europea. Ottenere l’approvazione da così tante parti interessate è un risultato importante. Questo è il nostro obiettivo principale. La società sta appena uscendo dalla pandemia di COVID-19 e molti club si trovano in acque turbolente. Guidarli verso un percorso sostenibile sarà impegnativo, forse più impegnativo di quanto non sia mai stato. Puoi avere le migliori normative, ma se non vengono applicate e se le persone non si impegnano a rispettarle, non otterrai i risultati desiderati”.

Articoli correlati

Back to top button