Senza categoriaSerie A

Udinese, Tudor: “Abbiamo molto da lavorare”

Al termine di Benevento-Udinese, match della 35esima giornata finita col risultato di 3-3, il tecnico dei friulani Igor Tudor ha rilasciato queste dichiarazioni:

Il calcio è così, a volte succedono queste cose. Per noi è importante muovere la classifica, fare un punto dove la Juve ha faticato, contro una squadra che ha vinto a Milano ci può stare. Mancavano cinque minuti, però era importante fare una buona prestazione. Prendiamo questo punto e guardiamo avanti. Dopo undici partite è normale ci sia depressione, tanti pensieri. Ho lavorato su questi aspetti, oltre che sulla volontà di giocare, di avere la palla. Secondo me hanno fatto una buona prestazione, prepariamo bene la gara in casa contro l’Inter. Ci sono cose che mi sono piaciute, altre che non mi sono piaciute, dopo quattro giorni è normale”.

“Non è semplice individuare il problema, la responsabilità è di tutti. L’allenatore porta sempre cose nuove, i ragazzi sono cresciuti mentalmente, li ho visti meglio. Siamo andati a fare gol, siamo andati ad attaccare con i terzini. Per vedere qualcosa di più ci vuole tempo, con un 3-5-2 prendere questi gol significa che dobbiamo lavorare. Con tre tiri hanno fatto tre gol. Ho ricevuto un paio di messaggi dai miei ex compagni della Juventus. Ho detto ai ragazzi che è normale fare calcoli, ma questo non porta a niente. Bisogna stare attenti in allenamento, i risultati devono venire come conseguenza delle prestazioni”.

Pasquale Barbato

Avvocato per passione, giornalista di professione, Pasquale Barbato ha una sola missione: la sta ancora cercando. Tifoso del Napoli, ama i motori, la buona cucina e la sua fidanzata

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button