Serie A

Toromania: Nkoulou non rinnova e non gioca. Cairo come risolverà il caso?

Questa volta non ha puntato i piedi chiedendo la cessione: è rimasto, si è allenato con serietà ed è stato confermato da Marco Giampaolo al centro della difesa. Poi però Nicolas Nkoulou quel posto da titolare l’ha perso ed è partito dalla panchina nelle ultime quattro partite consecutive. Un fatto mai accaduto per scelta tecnica da quando è al Torino. Sinisa Mihajlovic, Walter Mazzarri e Moreno Longo hanno tutti considerato il numero 33 un pilastro fondamentale della squadra, sia per le qualità tecniche che per quelle caratteriali: sorprende, quindi, vederlo ora retrocedere nelle gerarchie. 

Mentre Nkoulou perdeva il posto da titolare, la trattativa tra Urbano Cairo e il procuratore del difensore, Maxime Nana, si impantanava. Anche non volendo pensare male, viene naturale ipotizzare che le due cose siano in qualche modo collegate fra loro: il contratto del centrale camerunense con il Torino scadrà il prossimo giugno e se un accordo per il rinnovo non verrà trovato, la società granata perderà a parametro zero uno dei suoi top player, un giocatore che se fosse stato ceduto un anno fa, quando le offerte non mancavano, avrebbe fruttato diversi milioni di euro. 

Certo non si può criticare la decisione di Cairo di un anno fa di non cedere al ricatto del difensore, arrivato addirittura da escludersi dai convocati per cercare di forzare la mano del presidente, che ha invece mostrato i muscoli, resistito e fatto valere un contratto firmato da ambo le parti senza pressioni o obblighi. Ora però questo nuovo caso scoppiato all’interno dello spogliatoio (come se già non bastassero quelli dei vari Izzo e Ansaldi, finiti ai margini della squadra, di Edera bocciato pubblicamente da un Giampaolo convinto che venisse ceduto, di Millico che voleva andare a giocare e non trovarsi a fare la quarta o quinta punta al Torino) rischia di rendere ancora più complicato il campionato del Torino. 

Non c’è quindi da meravigliarsi se la squadra di Giampaolo al momento condivida con il Genoa il terzultimo posto in classifica con appena 5 punti. Come risolverà ora Cairo il caso Nkoulou? Non ha sbagliato a tenerlo un anno fa ma la situazione è ora rimasta irrisolta: senza rinnovo del contratto, la cessione del difensore a gennaio sarà l’unica strada percorribile. La continua esclusione dall’undici titolare del numero 33 rischiano di fare male più al Torino che al calciatore stesso.

FONTE: calciomercato.com

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto