Calcio esteroCuriosità

Bundesliga, Kiessling choc: “Mia moglie faceva i test fisici al mio posto”

Dopo una lunga carriera giocata in Bundesliga, diventando uno dei beniamini del Bayer Leverkusen, tanto da guadagnarsi l’appellativo di “Fussball Gott”, ossia “Dio del calcio”, Stefan Kiessling ha deciso di dire addio al mondo del calcio. Ben 444 presenze e 162 goal con le ‘aspirine‘ che lo rendono uno degli attaccanti più importanti del club.

Nonostante il suo buon rendimento in campo, la punta tedesca ha però barato e soprattutto aggirato il club teutonico come confermato da lui stesso in una lunga intervista rilasciata a Sport Bild. L’attuale collaboratore tecnico del Bayer, ha infatti rivelato che durante l’estate a svolgere una parte dei test pre campionato, non era lui, ma la moglie.

Non ho mai svolto il 100% degli esercizi che ci venivano dati nei periodi di preparazione, nemmeno una volta”, ha confermato il tedesco spiegando che l’orologio che registrava i dati, veniva posto sul polso della moglie molto atletica: “Mi davano un orologio che misurava la frequenza cardiaca e memorizzava tutto l’esercizio. E visto che mia moglie è molto atletica, ha fatto lei qualche corsa con le mie indicazioni. Lo ha fatto talmente bene che nessuno se n’è accorto…“.

Pasquale Barbato

Avvocato per passione, giornalista di professione, Pasquale Barbato ha una sola missione: la sta ancora cercando. Tifoso del Napoli, ama i motori, la buona cucina e la sua fidanzata

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button