Fantacalcio

Inter, si accorciano i tempi di recupero per Sanchez: “Potrebbe tornare un po’ prima”

Ai box ormai da più di un mese per un infortunio patito in nazionale, il rientro di Alexis Sanchez si avvicina sensibilmente. I tempi di recupero sembrerebbero essersi accorciati per il numero 7 dell’Inter, che si appresta così a tornare a disposizione di Antonio Conte prima del previsto.

Le ultime sui tempi di recupero di Sanchez

A rivelarlo è stato il medico sociale dei nerazzurri, Piero Volpi, che – ai microfoni del quotidiano cileno La Cuarta – ha rilasciato queste dichiarazioni a proposito dell’ex Manchester United:

“La data del rientro è sempre la stessa? Esatto, metà gennaio, ma vediamo. Alexis potrebbe anche tornare un po’ prima, se tutto andrà bene. Dopo le festività potremo dirlo con maggiore sicurezza. Non ha ancora lavorato col pallone, ma speriamo nei prossimi giorni di avere notizie a riguardo. Tutto sta procedendo bene”.


Riscatto Sanchez


Buone notizie per Conte

Il cileno, vittima di una lussazione del tendine peroneo della caviglia sinistra, sta dunque recuperando in fretta. Ciò non può che essere una manna dal cielo per l’Inter, costretta a fare affidamento praticamente sempre alla coppia Lautaro Martinez-Lukaku in queste settimane.


Antonio Conte dichiarazioni
Antonio Conte

Le uniche alternative ai due succitati sono soltanto Matteo Politano, che però si è infortunato contro il Borussia Dortmund, e Sebastiano Esposito, troppo poco a giudicare dalla polemica di Conte che si è lamentato pubblicamente con la società per le poche alternative a sua disposizione.

Ciro D'Auria

Napoletano classe '95, laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Al di là della passione viscerale per il calcio, nutre un grande interesse per il basket e il tennis, oltre che per l'arte e il gaming.

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto