ApprofondimentiSerie A

SuperLega: ufficiale l’addio alla competizione dell’Inter

Dopo le 6 società inglesi, anche l'Inter ha abbandonato la SuperLega, ed è al momento l'unica italiana ad averlo fatto

Nell’arco di 48 ore è nata e finita la SuperLega, la nuova competizione comprendente 12 club fondatori che vi partecipavano sempre di diritto, e tra questi c’era anche l’Inter. I nerazzurri hanno ufficializzato l’addio nella nottata dopo le rinunce dei 6 club inglesi.

SuperLega: ufficiale l’addio dell’Inter

Nella nottata è arrivata l’ufficialità dell’addio dell’Inter alla SuperLega, competizione nata nella notte tra il 18 e 19 aprile e che subito aveva creato molte polemiche. In primis si sono opposte Fifa e Uefa, poi i governi nazionali, le federazioni ed ovviamente i tifosi. Dopo gli addii delle 6 squadre inglesi coinvolte, ovvero Manchester United, Manchester City, Chelsea, Arsenal, Liverpool e Tottenham, si è defilata anche l’Inter, al momento l’unica italiana a farlo. 

“Il progetto non è più di interesse dell’Inter”

La proprietà nerazzurra ha affermato: “Il progetto della Superlega allo stato attuale non è più ritenuto di interesse dall’Inter” Non è assolutamente un caso inoltre che la prima italiana ad abbandonare sia proprio l’Inter, in quanto meno coinvolta nel progetto SuperLega, a differenza invece della proprietà americana del Milan e soprattutto la Juventus, di cui Agnelli è il principale promotore.

Articoli correlati

Back to top button