Stirpe: “Se non si faranno i playoff il Frosinone deve andare in A”

Frosinone parole Stirpe

 il presidente del Frosinone Maurizio Stirpe si dichiara pronto a non iscrivere il club qualora si fermassero i campionati e salissero solo le prime due

Intervistato da Radio Kiss Kiss il presidente del Frosinone Maurizio Stirpe è tornato sulla questione promozioni dichiarandosi pronto a non iscrivere il club ciociaro qualora si fermassero i campionati e salissero solo le prime due della serie B.

Ecco le sue parole:

“L’ipotesi di due retrocessioni e due promozioni fra A e B non rientra nelle normative sportive e se i play off non potranno essere disputati allora deve essere garantita la promozione anche alla terza classificata. Se così non sarà sono pronto a non iscrivere il Frosinone al prossimo campionato di Serie B”.

Continua Stirpe: “Siamo invece favorevoli alla spalmatura della stagione attuale su più mesi in condizioni che possano permettere anche di avere il pubblico allo stadio. Gli scenari al momento sono due: chiudere la stagione a settembre e ritardare le altre stagioni oppure spalmare quella attuale su due stagioni sportive.

È invece impensabile ripartire senza pubblico e dovendo fare tamponi ai calciatori ogni quattro giorni, sapendo che nel resto d’Italia ci sono emergenze e bisogni ben più impellenti”.

TAG