Senza categoria

Stipendi Serie A, questi i calciatori più pagati della stagione 2017-2018

Nonostante la Serie A sia ancora lontana anni luce da campionati come quello spagnolo ed inglese, non mancano i “paperoni” anche nel nostro calcio.

Stipendi Serie A, tra i più alti domina la Juve

Oltre al dominio sul campo in questi ultimi anni, la Juventus può permettersi di guardare tutti dall’alto verso il basso anche in termini di stipendi. Tra i calciatori della Serie A che hanno gli stipendi più alti, il 50% veste di bianconero. Nella Top 30 ben 15 calciatori infatti sono di proprietà della Juventus.

Non esiste comunque un giocatore più pagato rispetto all’altro. A contendersi il primato infatti sono tre giocatori: Higuain e Dybala della Juve e Bonucci, neo capitano del Milan, approdato qualche mese fa a ‘Milanello’ proprio da Torino. Se si restringe la ricerca ai primi dieci si può trovare anche un altro milanista, vale a dire Donnarumma, che grazie al suo procuratore Mino Raiola è riuscito a scucire uno stipendio di tutto rispetto. Nel mondo, tra gli Under 20, solo Mpabbé e pochissimi altri eletti possono vantare un conto in banca maggiore o uguale.

Andando a spulciare tra i conti delle società della Serie A ci si accorge di come non ci sia alcun calciatore del Napoli. Il primo partenopeo che è presente nell’ordine di questa speciale classifica è Insigne, che occupa solamente il tredicesimo posto, dietro addirittura a Perisic.

La Top 10 degli stipendi più alti della Serie A 2017-2018

Nella Top 10 compaiono anche giocatori della Roma, sebbene come fanalino di coda al nono e decimo posto. Curioso vedere come Donnarumma non sia solamente uno dei dieci calciatori più pagati nel nostro panorama calcistico, ma sia anche il primo tra gli “Under 20”.

  1. Higuain (7,5)
  2. Dybala (7,5)
  3. Bonucci (7,5)
  4. Douglas Costa (6)
  5. Donnarumma (6)
  6. Pjanic (4,5)
  7. Buffon (4,5)
  8. Icardi (4,5)
  9. Dzeko (4,5)
  10. Nainngolan (4,2)

Fonte: Transfermarkt.it

N.B. le cifre espresse tra parentesi sono da intendersi in milioni di euro.

La Top 30 degli stipendi più alti della Serie A 2017-2018

Tra quei calciatori dall’undicesimo fino al trentesimo posto se ne possono trovare davvero tanti tra le fila dei Campioni d’Italia, nemmeno uno invece della Lazio. “Lotta” aperta invece per le due milanesi, la Roma ed il Napoli che si contendono il ruolo di outsider.

Curioso anche in questo caso notare che ben 12 calciatori di questa speciale lista siano 30enni o più. Le società di calcio italiane paradossalmente hanno una buona quantità di denaro da investire in stipendi, più di Bundesliga o Ligue1. Il problema che sorge è che questi grandi stipendi siano destinati a giocatori che possono strappare l’ultimo o il penultimo contratto della loro carriera.

  • Khedira (4)
  • Perisic (4)
  • Insigne (3,6)
  • Matuidi (3,5)
  • Szczesny (3,5)
  • Marchisio (3,5)
  • Chiellini (3,5)
  • Mandzukic (3,5)
  • Cuadrado (3,5)
  • Biglia (3,5)
  • Kalinic (3,5)
  • Mertens (3,5)
  • Hamsik (3,5)
  • Strootman (3,2)
  • Bernardeschi (3)
  • Barzagli (3)
  • Miranda (3)
  • De Rossi (3)
  • Callejon (3)
  • Benatia (2,8)

Fonte: Transfermarkt.it

Soldi, tanti quelli che circolano nel panorama della nostra Serie A, ma sono ancora irraggiungibili gli stipendi dei colleghi di Liga o Premier per i nostri calciatori. Gli investimenti cinesi nel nostro calcio ed il possibile aumento di fatturato di un club come la Juventus possono comunque incrementare maggiormente questo trend.

Articoli correlati

Back to top button