Champions LeagueCuriosità

Champions League, Klopp è l’incubo di Pep Guardiola

Prima di questa partita il risultato era di 6 a 5. Ora sono passate a sette le vittorie di Jurgen Klopp nei confronti di Pep Guardiola. Il tecnico tedesco è tra i 7 allenatori affrontati in una serie di 10 partite che può vantare un passivo positivo nei confronti dell’ex Barcellona. Anche stasera con il pesante 3-0, l’ex allenatore del Borussia Dortmund ha confermato la sua superiorità nei confronti dello spagnolo che già aveva subito una pesante sconfitta con il suo Manchester City.

Già con il 4 a 3 in Premier League ad Anfield, l’allenatore tedesco era passato in testa per quanto riguarda gli scontri diretti – ora 7 a 5 per Klopp – dimostrando come si poteva fermare la corazzata Manchester City trasformata dal sapiente catalano e che ha ammazzato il campionato inglese volando verso la vittoria finale. La sfida tra i due è però iniziata in Germania quando il Mago Klopp, ha battuto ed è stato battuta da Guardiola ai tempi del Bayern Monaco, sia in Bundesliga che nelle varie coppe.

Statistiche Klopp-Guardiola bestia nera il tecnico tedesco per Pep

L’aria di coppa fa bene al tecnico tedesco, che ai tempi del Borussia Dortmund, riuscì a superare i bavaresi allenati da Guardiola nella German Super Cup. Pep però riuscì recuperato in DFB Pokal, portando a casa due vittorie e la coppa. I due, dopo una stagione di pausa, sono poi tornati a sfidarsi in Inghilterra, uno sulla panchina del Liverpool, l’altro con il City degli sceicchi.

Nonostante sulla carta i Reds sembravano sconfitti, il Mago ha compiuto la magia, regalando alla vigilia di capodanno una vittoria di misura alla squadra del Merseyside, firmata Georginio Wijnaldum .  Questa sera però, come in quel famoso 4-3, Klopp con il suo modo di gioco aggressivo ha bloccato la costruzione bassa del gioco dei Citizens, che nel primo tempo erano già sotto di tre reti: il solito Salah, Oxlade-Chamberlain e Mané hanno regalato il nuovo successo di Klopp su Guardiola.

Pasquale Barbato

Avvocato per passione, giornalista di professione, Pasquale Barbato ha una sola missione: la sta ancora cercando. Tifoso del Napoli, ama i motori, la buona cucina e la sua fidanzata

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button