Serie A

Stadio a Maradona, Mughini: ‘Mai detto che non si debba intitolare a lui. È scappato di notte inseguito dalla polizia’

Giampiero Mughini, storico tifoso della Juventus, parla a Radio 24, nel corso della trasmissione la Zanzara, commentando così la possibilità di intitolare il San Paolo a Diego Armando Maradona, scomparso il 25 novembre: “Maradona è scappato di notte inseguito dalla polizia, ma non solo. L’argentino è stato messo sotto processo per non aver pagato milioni di tasse. È un uomo tormentato, ci sono meravigliosi atleti che sul piano generale luccicano. Penso a Mennea che ha ben 4 lauree. Che il Sindaco di Napoli  voglia intitolargli lo stadio è ridicolo. De Magistris dovrebbe volare un pochino più alto. Se non stai qui a gridare ‘Diego! Diego! Diego! passi per un malvivente. Voglio poi dire anche un’altra cosa. Quel Napoli che vinse gli Scudetti e quei trofei era soltanto Maradona, altrimenti non avrebbe vinto. Senza di loro non avrebbe vinto neppure a briscola”.

Lo stesso Mughini, però, ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli mostra un pensiero differente: “​Non ho mai detto che lo stadio di Napoli non si debba intitolare a Maradona. Non mi sarei mai sentito di dire una cosa del genere. La Gazzetta dello Sport riporta il contrario? Io con la Gazzetta dello Sport mi ci pulisco le scarpe”.

FONTE: calciomercato.com

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto