Approfondimenti

Ministro Speranza: “Calcio? Ultimo dei problemi. Le priorità sono altre”

Ministro, Speranza: “Calcio? Ultimo dei problemi. Le priorità sono altre”. Il Ministro della Salute minimizza sull’importanza di far ripartire il campionato.

 

Le parole del ministro della Salute

Sono un grande appassionato di calcio ma con più di 400 morti al giorno con sincerità è l’ultimo problema di cui possiamo occuparci”.

Lo ha detto il ministro della salute Roberto Speranza. “Viene prima la vita delle persone. Le priorità del Paese oggi sono altre.

Lavoreremo perché a un certo punto si possa riprendere la vita normale. Abbiamo tutti insieme approvato le norme perché il 4 maggio sia una data attorno alla quale dobbiamo costruire questa fase 2.

Ma voglio essere chiaro su un punto: la battaglia non è vinta”, ha detto Speranza. 

Articoli correlati

Back to top button