Serie A

Milan, ecco quanto chiede Spalletti all’Inter per liberarsi: i dettagli della buonuscita

Sono ore frenetiche in casa Milan per la scelta del sostituto di Marco Giampaolo, che adesso sembra poter essere Stefano Pioli nonostante il di Luciano Spalletti arrivato già nel pomeriggio di ieri. L’ex tecnico dell’Inter resta la prima scelta dei rossoneri, ma la mancata buonuscita dei nerazzurri ha difatti bloccato il suo passaggio in rossonero.

Ecco il contratto tra l’Inter e Spalletti che ostacola tutto

Secondo quanto riportato riportato dal Corriere della Sera, l’allenatore vuole un intero anno di stipendio mentre l’amministratore delegato Beppe Marotta gli avrebbe proposto il versamento di ulteriori tre mensilità in aggiunta alle tre già pagate. Un totale di 7 milioni di euro lordi che non sono stati giudicati sufficienti dal 60enne di Certaldo.

La società nerazzurra non ha proprio intenzione di accontentare Spalletti, che è legato alla Beneamata fino al 30 giugno 2021 e il suo costo a bilancio è pari a 25 milioni di euro lordi. Ecco perché l’Inter non vuole spingersi oltre la cifra proposta, lanciando così all’ex Roma e Zenit l’idea del “O dai le dimissioni o non ci vai”.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio