Serie A

SPAL-Roma 0-3: giallorossi momentaneamente terzi in solitaria

Al ‘Mazza’ una partita di vitale importanza per entrambe le squadre. SPAL-Roma match che vale la salvezza per la squadra di casa e un piazzamento in Champions per gli ospiti. La squadra di Semplici che si schiera in campo con un il consueto 3-5-2, con Antenucci e Paloschi in avanti. Soliti esterni di centrocampo, con Mattiello e Lazzarri. Di Francesco invece schiera un inedito 4-3-1-2 con Nainggolan che agirà dietro El Shaarawy e Dzeko. Prima presenza da titolare per Jonathan Silva che sostituisce Kolarov. Turnover anche a destra con Bruno Peres al posto di Florenzi. 

CRONACA DEL MATCH

Partita che inizia subito con un certo nervosismo. Due ammoniti nei primi 7′ di gioco, Vicari da una parte, Strootman dall’altra. SPAL che al 10′ invoca a gran voce un contatto in area molto dubbio tra Fazio ed Antenucci. Il VAR non interviene e Tagliavento lascia proseguire, ma episodio che farà discutere.

Match che pende indubbiamente verso i giallorossi, che a forza di spingere con il tridente offensivo riesce a sbloccarla grazie ad un bel triangolo ma anche con l’aiuto di uno sfortunato Vicari. Il calciatore spallino, la mette dentro involontariamente cercando di anticipare l’intervento di Strootman. Squadre che vanno dunque all’intervallo con il punteggio di 0-1.

Secondo tempo che inizia con la stessa inerzia del primo tempo. Squadra di casa troppo rinunciataria che lascia molto l’iniziativa agli avversari e Nainggolan trova l’imbucata perfetta già al 5′ della ripresa. Roma che comunque non sembra volersi accontentare e cerca più volte la via del terzo gol con El Shaarawy, ma ci riesce con Schick che di testa la mette dentro alle spalle di Meret. Lo stesso portiere della Spal si trova poi costretto ad uscire per infortunio ad una spalla.

Gara che finisce senza troppi patemi d’animo. Roma che si fa ancor più forza in vista della gara di Champions League contro il Liverpool e si riporta momentaneamente da sola al terzo posto, a +3 dalla Lazio e +4 dall’Inter.

TABELLINO E PAGELLE SPAL-ROMA

SPAL (3-5-2): Meret 6,5 (Gomis s.v.); Cionek 6, Vicari 4,5 (Grassi 5,5) , Felipe 6; Lazzarri 5,5, Kurtic 5, Luiz 5,5, Schiattarella 5,5 (Simic 5,5), Mattiello 5,5; Antenucci 5, Paloschi 5,5. Allenatore. Semplici.

ROMA (4-3-1-2): Alisson 6; Peres 6, Fazio 6, Manolas 6, Silva 6; Strootman 6,5 (Under 6), Pellegrini 6,5 (Gerson s.v.), Gonalons 6; Nainggolan 7 (Perotti 6); Schick 6,5, El Shaarawy 6,5. Allenatore: Di Francesco.

Arbitro: Tagliavento

Ammoniti: Vicari (S, 5′), Luiz (S, 12′), Strootman (R, 7′), Schiattarella (S, 40′), Grassi (S, 90′)

Marcatori: Vicari (Autogol, 33′), Nainggolan (R, 50′), Schick (R, 60′)

MIGLIORE DEL MATCH 

Nainggolan – voto 7: migliore della gara grazie ai suoi inserimenti e alle sue conclusioni, oltre alla rete personale. In quella zona di campo è devastante.

PEGGIORE DEL MATCH

Vicari – voto 4,5: subito in ritardo e subito un giallo. Provoca poco dopo un rigore e spalanca la via al successo alla squadra avversaria.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio